3° TAPPA 2016 XTC 4X4 28-29 MAGGIO PICO (FR)

0

Pico ha accolto con un caloroso abbraccio, tipico solamente dei ciociari, i 24 teams iscritti alla terza tappa del campionato di fuoristrada estremo XTC. Questo suggestivo “angolo” della provincia di Frosinone, arroccato su di una collina a ridosso del monte Pota, vanta una profonda tradizione motoristica, ma ora Pico sarà famoso anche tra gli appassionati di fuoristrada per aver ospitato l’Extreme Trophy Challenge. I ragazzi del club ACH Offroad del Presidente Luigi Mandarelli, coordinati da Nicola Bianchi, hanno saputo trarre il massimo dal terreno roccioso del campo di gara offrendo agli equipaggi delle prove speciali molto impegnative ed all’altezza dell’alto livello tecnico raggiunto da questo trofeo.

Sabato 28 maggio si è entrati nel vivo della competizione con la gara 1. Tra i Superserie l’equipaggio Sturniolo-Papini del team Traction 4×4 ha dominato e vinto in maniera impressionante la competizione infliggendo a fine giornata ai diretti avversari un distacco di addirittura 3956 punti. Visto allontanarsi il gradino più alto del podio, Borzi, Tinelli e Giannetti hanno dato vita ad una lotta molto serrata per il secondo e terzo posto. Alla fine, la costanza nel rendimento ha premiato Borzi-Scali del team Evolution 4×4 che si sono piazzati secondi con alle loro spalle Giannetti-Proia. Tra i Preparati tutti si aspettavano una gara fotocopia delle precedenti due tappe con i fratelli Arrigucci in volata solitaria verso la vittoria inseguiti da Morandini-Morganti e da tutti gli altri. Al contrario, il ribaltamento con conseguente rottura del motore del Suzuki degli Arrigucci e qualche rollover con semiassi spezzati del mezzo di Morandini hanno cambiato le carte in tavola in gara 1. Protagonisti della giornata sono diventati Rubechini, Nardi, Tommasi e Gasparri che a suon di ottime prestazioni nelle 4 prove speciali si sono giocati le tre posizioni del podio. Rubechini-Franceshini dell’Evolution 4×4 si sono classificati primi con Nardi-Adami del team Traction 4×4 in seconda posizione e, new entry, Tommasi-Barducci, sempre degli “evoluti” in terza posizione. Solo di poco, Gasparri-Manuali del team HM 4×4 sono rimasti fuori dal podio. Tra gli Speciali è accaduto quello che tutti si aspettavano e quello per cui tutti sono venuti tifare: la “lotta”, sempre sportiva, tra Andrea Protano e Luciano Collarini. La vittoria finale, aggiudicandosi quattro prove su quattro, è andata a Protano-Del Sorbo del team Teknoauto 4×4.

Domenica mattina tutti gli equipaggi si sono presentati sulla griglia di partenza per gara 2. Tra i Superserie, tutto preannunciava il ripetersi della cronaca di gara 1 con il performante Toyota di Sturniolo che staccava i tempi migliori in tutte le prove e con Borzi all’inseguimento a poca distanza. L’ultima prova speciale ha cambiato completamente le carte in tavola: Borzi e Scali fanno segnare un ottimo -11 (penalità) e Sturniolo-Papini a causa di due ribaltamenti ed una rottura del cavo del verricello accusano 701 penalità. In una gara così serrata non ci si può permettere passi falsi; la vittoria in gara 2 è così andata a Borzi-Scali del team Evolution 4×4 che ha distaccato di 537 punti l’equipaggio Sturniolo-Papini di Traction 4×4. Tra i Preparati, dopo che gli Arrigucci, assistiti da tutto l’Evolution 4×4, hanno sostituito in sole 4 ore il motore del loro Suzuki, gara 2 ha visto il “ritorno alla consuetudine” con i due fratelli che si sono aggiudicati tutte le prove speciali e di conseguenza il primo posto. Nardi e Adami, team Traction 4×4, hanno condotto un’ottima gara, con il loro Patrol ormai rodato ed affidabile, guadagnandosi la seconda posizione e relegando Morandini-Morganti in terza. Massimo Rubechini, vincitore di gara 1, a causa di una rottura dell’anteriore sull’ultima prova ha visto sfumare di pochissimo il podio. Tra gli Speciali, con percorsi veramente tosti, abbiamo assistito ad una gara fotocopia del sabato con Andrea Protano che ha dominato e con Luciano Collarini spettacolare ma secondo.

Archiviata anche questa magnifica tappa di Pico, ormai tutti i pensieri sono rivolti al mese di luglio con la manche di Imperia che ricordiamo sarà valida anche per il campionato europeo Europe Xtreme Challenge e che quindi potrà vedere in gara anche equipaggi stranieri.

MAIN SPONSOR:
TRACTION 4X4: www.traction4x4.it

SPONSOR:
EURO4X4PARTS
ENERGIT
HM 4X4

Press: http://paolobaraldi.jimdo.com/kit-project/

3° TAPPA 2016 XTC 4X4 28-29 MAGGIO PICO (FR)
5 (100%) 1 voti


Comments are closed.