Tesla, non c’è stato nulla da fare: l’annuncio è una mazzata per i fan di Elon Musk

Nonostante le smentite online del CEO Elon Musk c’è incertezza su uno dei progetti di punta del brand. Ma cosa sta succedendo? Le notizie non sono buone. 

Spesso si dice che è meglio concentrarsi su una cosa alla volta, terminare un progetto  prima di lanciarsi in quello successivo. Anche una compagnia multimiliardaria che produce e distribuisce milioni di automobili in tutto il mondo può vivere un momento di grande confusione, soprattutto quando ha tanti progetti arretrati da completare in forte ritardo sulle previsioni.

Elon Musk Tesla progetto Model 2
Elon Musk, proseguono le indiscrezioni sul nuovo progetto (Ansa) – Fuoristrada.it

Tesla questo lo sa molto bene. Il brand ha infatti tanti progetti in atto, alcuni dei quali lontani dal completamento. Il brand di Elon Musk si sta concentrando sulla produzione del Cybertruck, appena uscito dopo anni di rinvii e ritardi; sul Semi, motrice elettrica su cui non ci sono aggiornamenti da qualche mese; sulla Tesla Roadster, erede del primo modello costruito dalla casa, sul Robotaxi e anche sulla Model 2.

Proprio su questa vettura, una entry level che dovrebbe realizzare il sogno di chi vuole acquistare una Tesla più economica rispetto a una Model S o Model Y che partono da quasi 50mila euro, si concentra ora l’attenzione della stampa. Secondo varie fonti, infatti, il progetto non è solo in ritardo ma vicino allo stop completo.

Tesla Model 2, le ultime sul progetto

La prima vera indiscrezione a riguardo è arrivata da Reuters qualche settimana fa con Elon Musk che ha smentito brutalmente l’ipotesi lanciata dall’agenzia di stampa, stando alla quale il progetto Model 2 si è arenato: “Reuters sta mentendo di nuovo”, ha scritto Musk sul suo social network X, in risposta a un articolo dedicato.

La situazione in Tesla non è delle migliori. La casa si avvia a un corposo piano di licenziamenti nelle fabbriche americane. Anche per questo motivo, diverse fonti  come Elektrek, Motori su Motori TomSHW riportano tutte la stessa notizia, ovvero che il progetto NV9, quello per un’automobile elettrica low cost che viene individuata proprio nella Tesla Model 2 starebbe progressivamente subendo tagli di fondi e personale.

Tesla Model 2 le ultime sul progetto di Musk
Tesla, le ultime sulla Model 2 (Ansa) – Fuoristrada.it

Una notizia che rattrista chi sperava di vedere in strada quest’automobile entro il 2025, con Musk che potrebbe decidere di dare la priorità al Robotaxi, magari una crasi tra il progetto di un’auto totalmente autonoma ed un’utilitaria low-cost.

Va detto che, per ora, Musk non ha commentato ulteriormente questa notizia, limitandosi a riportare che ad agosto usciranno notizie interessanti sulla Roadster, progetto che a prescindere da cosa ne sarà dell’utilitaria di Tesla pare aver scavalcato la Model 2 in quanto ad importanza.

Una situazione in divenire dunque che solo le parole – e le azioni – di Musk potrebbero chiarire nelle prossime settimane. Aspettiamoci altri colpi di scena.

Gestione cookie