Trovata una Ferrari abbandonata: costa quanto un’utilitaria ed è un pezzo unico

Ancora un incredibile ritrovamento casuale di un’auto storica: stavolta, tocca ad una Ferrari famosissima per il suo contributo ad una nota serie televisiva. Il prezzo a cui potrebbe potenzialmente essere venduta è allettante.

La conosciamo soprattutto per una nota serie televisiva americana, tanto per cambiare, ma questa Rossa ha fatto sognare più di una generazione di appassionati risultando una supercar storica. Qualcuno ha pensato bene di abbandonarne un esemplare perfettamente funzionante a fare la ruggine in un luogo desolato. Per fortuna, ora è stata salvata e cambierà presto dimora.

Lente Canva 18_12_202 Fuoristrada.it
(Fuoristrada.it)

Piccolo schermo…

Molte automobili sono diventate famose anche grazie alla loro presenza sul grande e piccolo schermo e non parliamo di quello che si trova dentro la Tesla Model S, fino a far innamorare i collezionisti ad anni ed anni dalla loro uscita di produzione. Alcuni casi sono più famosi di altri come quelli della DeLorean DMC-12 o la Aston Martin DB5 comparsa nella saga della spia più famosa del mondo.

Come è normale che sia anche alcune Ferrari sono nell’elenco delle auto più conosciute del cinema incluso un modello famoso per essere apparso nella serie TV icona degli anni ottanta Magnum PI in cui il protagonista Thomas Magnum guida per l’appunto questa supercar, all’epoca – parliamo del periodo tra il 1980 ed il 1988 pensate un po’ – rappresentava un sogno per tutti gli appassionati.

Rari Canva 18_12_202 Fuoristrada.it
Tra le Ferrari più famose (Fuoristrada.it)

Un ritrovamento inaspettato

La vettura di cui parliamo naturalmente è la Ferrari 308 in configurazione cabriolet che il protagonista della serie rimasta in onda per otto stagioni televisive guida in quasi tutte le puntate. L’auto è uscita sul mercato nel 1975 ed è rimasta in produzione per dieci anni fino a raggiungere il numero di circa 13.000 esemplari venduti. Dotata di un V8 capace di spingere l’auto da 0 a 100 in soli 6 secondi nonostante un peso superiore alla tonnellata, la berlinetta è stata costruita in varie versioni.

La famosa auto di Magnum PI ad esempio è una GTS decappottabile mentre la versione trovata in modo assolutamente casuale dai ragazzi di JR Garage che hanno documentato il processo di restauro è una 308 GTB, versione hard top a due posti molto ambita dai collezionisti. Sapendo questa cosa, il restauro sarà costato una fortuna, giusto? Beh, non esattamente: rimarrete sorpresi da come sono andate le cose.

Tutto low cost

Il restauro della vettura è partito, naturalmente, con il suo ritrovamento. L’auto è stata abbandonata dal suo proprietario in un edifico dismesso dopo di che, alla sua dipartita, è stata completamente dimenticata. Solo dopo dieci anni di ruggine, muffa e polvere la vettura è stata finalmente ritrovata dagli appassionati in condizioni davvero pessime. Non temete, non è rimasta così mal messa a lungo.

Barnfind Web Source 18_12_202 Fuoristrada.it
La Ferrari 308 al momento del ritrovamento (Fuoristrada.it)

Nonostante le pessime condizioni in cui la vettura è stata ritrovata dai meccanici, il restauro non si è rivelato proibitivo ne troppo costoso al punto che con pochissimi soldi, relativamente parlando ovviamente, la Ferrari è tornata finalmente a rombare in strada come se nulla le fosse accaduto: riparare e ripulire la macchina ha previsto una spesa di 26.000 Dollari circa, prezzo davvero basso per una macchina così importante.

Sul mercato infatti una Ferrari 308 può arrivare a valere anche 90.000 Euro a fronte quindi di un guadagno netto superiore ai 60.000 Euro. Ancora una volta, la ricerca di auto d’epoca abbandonate si rivela un’investimento molto interessante. Se avete la passione per i motori, una mappa dei bolidi abbandonati e qualche soldo da mettere per il restauro forse potreste iniziare a pensare di fare questo lavoro anche voi.