TOUR 4X4 – PASQUA IN SARDEGNA

0
Un magnifico viaggio avventura nell’isola sarda, nel pieno periodo della fioritura primaverile, insieme ad una bellissima compagnia formata da equipaggi provenienti da varie parti d’Italia. Questo è stato il viaggio di Pasqua di Tour 4×4 alla volta della Sardegna, dove un parco auto variegato, composto da 4×4 e SUV, ha potuto godere di pic nic all’aria aperta e paesaggi magici che solo quest’isola è in grado di regalare. 

Un viaggio, dove i colori ed i sapori sono moltiplicati per ammaliare i visitatori. La partenza era fissata da Livorno, dove grazie al nuovo traghetto Mega Andrea di Sardinia Ferries,  si è sbarcati in breve ad Olbia, per raggiungere successivamente il centro dell’isola. Il pranzo nel piccolo stazzu ha dato modo di assaggiare salumi e formaggi creati nel pieno stile della tradizione sarda. Nel pomeriggio altri chilometri in sterrato, con panorama montuoso e selvaggio caratteristico fino al Nuraghe Loelle, hanno anticipato la visita alla struttura millenaria e il successivo arrivo in hotel.

La seconda tappa, con passaggio nella zona di Pattada, si apre con scenari bellissimi tra le querce da sughero e tratti di fuoristrada sui monti del centro Sardegna, che portano il gruppo in un bel campo verde per un picnic all’aria aperta. Seguendo la rotta verso il mare, un bel guado ha generato un effetto scenico indimenticabile, soprattutto per la Panda 4×4.

L’ultima parte del percorso, con vista sul mare, ha portato il gruppo fino alla pausa sulla spiaggia, dove a pochi minuti è stato possibile fare rientro in hotel, e gustare la cena a base di pesce. La terza tappa inizia con la visita alla bellissima Castelsardo e ai Monti Ossoni, da entrambi i posti il panorama mozzafiato ha messo tutti d’accordo: il posto è magnifico! Pranzo di Pasqua  in agriturismo sulla collina con vista sul mare e poi via sugli sterrati fino a raggiungere Luras, nell’ entroterra. Da qui, i percorsi si snodano in quota tra le pale eoliche e le bellissime montagne.

La quarta, ed ultima tappa, porta tutti in montagna fino ai 1.340 metri, nella zona del Limbara, dovesi è svolto l’immancabile pic-nic in riva al fiume per l’ultima degustazione di prodotti sardi. Nel pomeriggio visita a due bellissime chiese e rotta verso nord ovest, con Golfo Aranci ormai a pochi chilometri, per dare il saluto alla bellissima isola. La piacevole compagnia è stato il grande valore aggiunto a questo bellissimo viaggio in terra sarda.

https://www.facebook.com/tour4x4/?fref=ts

Orange-Share-Icon Vuoi vedere l’evento che hai organizzato o al quale hai partecipato pubblicato su queste pagine? Si? Allora invia tutto a redazione@fuoristrada.it

Valuta questo articolo


Comments are closed.