Arriva l’annuncio del colosso coreano: gli automobilisti festeggiano, non sarà abbandonata

Ottime notizie per gli automobilisti, con il colosso sudcoreano che fa sognare tutti con una decisione importante.

La Corea del Sud è diventata una delle principali nazioni al mondo per quanto riguarda la produzione di automobili, con diversi marchi che ormai hanno saputo imporsi nel mondo. Sono tanti infatti coloro che hanno deciso di dare fiducia a questi brand che hanno fato dell’affidabilità il loro punto di forza.

Hyundai decisione marchio
Hyundai, la decisione è stata presa (Canva) – Fuoristrada.it

La sicurezza è essenziale quando si va in strada, con la Hyundai che è una delle marche ha dimostrato più di tutte le altre di voler puntare proprio su questo aspetto. Lo si vede anche da come ha scelto di puntare in modo deciso nel mondo dei rally, una categoria del motorsport dove non conta solo la velocità, ma anche l’affidabilità delle auto.

In questo 2024 punta a diventare per la prima volta campione del mondo nella classifica piloti, motivo per il quale ha deciso di affiancare a Thierry Neuville anche l’estone Ott Tanak, di ritorno dopo l’anno in Ford. L’inizio del Mondiale è stato sfavillante, tanto è vero che sono arrivate ben due vittorie, con il belga che si è imposto a Montecarlo, mentre Lappi è diventato il re della neve in Svezia.

La Hyundai ha creato così una i20 Rally1 ibrida di primissimo piano, dimostrando come anche la propria componente elettrica sia stata molto apprezzata e sviluppata. Non basta però dare vita solo a delle auto elettriche al giorno d’oggi, infatti il mercato richiede sempre di più delle vetture termiche, con la casa sudcoreana che ha preso una decisione chiara e in controtendenza con molte aziende.

Hyundai sarà ancora termica: ecco la decisione

In un periodo storico dove sono sempre di più i marchi storici che annunciano il loro addio alla produzione termica, la Hyundai decide di proseguire con questo progetto. Una scelta che fa sicuramente contenti la maggior parte degli appassionati che hanno voglia ancora per tanti anni di sentire il melodioso suono di un motore.

SUV Corea del Sud Hyudai novità auto motore termico elettrico
Hyundai i20 (Hyundai Press Media – fuoristrada.it)

A spiegare i progetti del colosso asiatico ci ha pensato il vicepresidente Senior di Hyundai, ovvero Olabisi Boyle. L’idea infatti è quella di portare avanti un progetto quanto più variegato possibile, mettendo in chiaro come la Hyundai non sia intenzionata a diventare un marchio pronto a dare vita solo a una tipologia di auto, ossia quella green.

Questo dunque permetterà alla casa sudcoreana di avere la possibilità di progettare un numero sempre maggiore di auto, imponendosi così su due fronti. L’idea della Hyundai è comunque quella di virare su una gamma sempre più ecologica, infatti anche le nuove vetture termiche che saranno prodotte, saranno sempre più attente all’ambiente, con queste che puntano a ridurre del 50% le emissioni di CO2 entro il 2032.

La Hyundai, secondo le parole di Boyle pronunciate ad Autonews, punterà per il 2030 ad avere una gamma che possa essere quanto più possibile vicina alla percentuale per il 50% termica e 50% elettrica. Una scelta che forse è la strada più logica e corretta da percorrere, con queste differenze che permetteranno di migliorare sempre di più il mondo delle automobili, dando così ai clienti il miglior servizio possibile.

Gestione cookie