Se non fai questa cosa ti rubano l’auto in un secondo | Ti ritrovi a piedi anche con gli ultimi modelli

Speravate di essere al sicuro ora che guidate una Tesla con tutti i sistemi di sicurezza del caso ed un antifurto nuovissimo, vero? Vi sbagliate: se vogliono effettuare un furto d’auto, i ladri sanno benissimo come fare…

Purtroppo per chi ha subito una situazione simile davvero molto sgradevole da attraversare, il furto d’auto rimane una delle attività preferite e più redditizie dei malviventi italiani. Il fatto è che nemmeno i moderni sistemi di sicurezza rendono la vostra auto una fortezza inespugnabile, i ladri hanno scoperto il trucco. E non si faranno scrupoli ad usarlo contro di voi.

Ti rubano l'auto così
Ti rubano l’auto così (Canva)

Ladro per tradizione

Quello del ladro di auto è un “mestiere” se così lo vogliamo chiamare davvero antico. Da quando le macchine sono diventate un bene diffuso all’incirca negli anni venti, i malviventi desiderosi di fare soldi facili si sono chiesti “perchè non rubare anche queste?”. Ad oggi, nel nostro paese accadono migliaia di furti ogni anno e la tendenza purtroppo non è in calo.

Dopo due anni di pandemia e restrizioni ed una crisi delle risorse poi, non possiamo escludere che molte persone in situazioni economiche disastrose abbiano deciso di intraprendere questa bruttissima strada per guadagnare qualcosa. In poche parole, la tua automobile è un bersaglio. E non importa quanto sia moderna perchè i ladri si sono già adattati a rubare anche gli ultimi modelli appena usciti.

Micra Autodata 05_10_2022 Quattromania
La vecchia Micra è stata una delle prime auto a non usare chiavi normali (Autodata.net)

Niente chiavi, niente problemi

Negli anni una delle più grandi rivoluzioni nel mondo dei motori è stata la quasi completa abolizione delle chiavi. Le auto di oggi si aprono spesso con una chiusura centralizzata attivabile pigiando un tasto sul vostro portachiavi: molte auto come la Tesla Model S poi hanno sistemi “futuristici” che rendono l’auto inutilizzabile se non si possiede la Smartkey originale del proprietario.

Questi strumenti infatti emettono delle radiofrequenze captate dall’auto che si accende solo con la chiave a bordo: inutile dirlo, molti ladri hanno sviluppato sistemi rudimentali per ingannare la vostra auto: capito il problema? Ora non hanno più nemmeno bisogno delle chiavi per aprirle, gli basta far credere al sistema di bordo di essere in possesso della Smartkey e il gioco è fatto.

Il classico funziona sempre!

Il problema principale come hanno dimostrato alcuni hacker che lavorano per la legge è che dirottare o clonare una radiofrequenza non è impossibile anche perchè non siete certo gli unici a possedere la nuova Yaris o Punto, sul mercato nero si troveranno senz’altro i componenti giusti per ingannare la vostra vettura. E qui, vi viene in soccorso la vecchia guardia degli antifurto!

Chiavi Carrozzeria Pavese 05_10_2022 Quattromania
A questo punto tanto vale lasciarla aperta? (Carrozzeria Pavese)

Se non avete la possibilità di lasciare l’auto al sicuro tra le mura di un garage avete un vero arsenale da opporre ai ladri: bloccasterzo, ganasce e catene o perchè no un bel satellitare che in caso di furto vi permetterà di trovare il ladro prima che riesca a smontare la vostra preziosa vettura. Tutte precauzioni desuete ma ancora efficaci che potrebbero fare della vostra vettura un bersaglio troppo coriaceo per attirare attenzioni indesiderate.