Ferrari, si cambia di nuovo: grandissima novità per Leclerc

La Ferrari ha deciso di cambiare per andare incontro a Charles Leclerc. Una grandissima novità che rende felice il pilota monegasco

Nel week end la Formula 1 sarà di scena a Baku per il Gran Premio dell’Azerbaijan. Una gara molto importante per capire se ci saranno dei miglioramenti da parte degli avversari dell’inarrestabile Red Bull di Verstappen.

Charles Leclerc
Charles Leclerc spera in dei miglioramenti della sua Ferrari (Fuoristrada.it – Ansa)

Dopo una lunga pausa si torna a fare sul serio in Formula 1. Domenica è in programma il Gran Premio dell’Azerbaijan a Baku, con Leclerc e Sainz che proveranno a dare la caccia a Max Verstappen. Soprattutto il pilota monegasco ha sempre gradito il circuito azero, realizzando due pole position da sogno tra i muretti della città storica. La squadra di Maranello sta cercando di accelerare nello sviluppo aerodinamico, per consentire ai suoi due piloti di recuperare il terreno perduto.

Proprio per questo lo stesso Leclerc è stato molto impegnato in questi giorni in fabbrica per lavorare al simulatore. C’è da varare la versione della SF-23 da portare in Azerbaijan, con annessi piccoli cambiamenti di assetto. Tra l’altro a Baku ci sarà una sola sessione di Prove Libere, visto che già venerdì ci sarà spazio per le Qualifiche, dovendo sabato disputarsi la Sprint Race (la prima delle 6 stagionali previste).

Proprio per questo non è così facile azzardare tanti cambiamenti, non avendo poi il tempo a disposizione per testarli in pista.

Ferrari, aggiornamenti in vista di Baku: Leclerc prova tutto al simulatore

In particolar modo, a Maranello, stanno studiando una nuova forma (ristretta) della pance laterali, oltre ad ali più scariche, il tutto per agevolare la SF-23 in un circuito ad alta percorrenza e con un lunghissimo rettilineo, come quello di Baku. La speranza è che questi iniziali cambiamenti possano prendere la giusta direzione verso una chiave di sviluppo che sarà completata a giugno in occasione del Gran Premio di Spagna.

Novità in casa Ferrari
Novità aerodinamiche in casa Ferrari (Fuoristrada.it – Ansa)

A Barcellona dovrebbe esordire una versione completamente rivista della vettura del Cavallino Rampante, anche se lo stesso Vasseur ha dichiarato di non volerla definire una versione B.

Pance più scavate nella parte inferiore, con un aumento dello spazio sotto alle bocche dei radiatori, con una revisione anche del flusso sul marciapiede (del fondo). Un modo per agevolare anche il raffreddamento della power unit, sempre sotto osservazione per il tema dell’affidabilità. Ora c’è da capire se Leclerc otterrà da questo veramente quel boost prestazionale in grado di metterlo almeno al livello di Mercedes e Aston Martin. 

Il tempo stringe e c’è bisogno di trovare una risposta importante nel più breve tempo possibile.

Gestione cookie