Prezzo del diesel alle stelle: ecco il prodotto economico da usare al posto del gasolio | Lo fanno in tanti ma è illegale

Stanchi dei continui rincari sui prezzi del carburante? Esiste un metodo che consente di andare meno spesso dal benzinaio per il rifornimento. Per fare ciò è indispensabile immettere nel serbatoio un prodotto specifico. Di cosa si tratta? Esso è legale? E, inoltre, è pericoloso per il motore della tua auto? Ecco cosa devi sapere a riguardo!

Il prezzo del carburante è ancora molto alto rispetto agli standard precedenti lo scoppio dell’instabilità internazionale dovuta al conflitto in Ucraina. Il costo al litro di diesel e benzina, infatti, è ancora a livelli elevatissimi e solo alcune manovre messe in atto dal Governo italiano consentono a milioni di italiani di rendere ancora gestibile la situazione sotto questo punto di vista. Ci riferiamo al taglio delle accise, che ha permesso di farci pagare 30 centesimi in meno al litro di media a ogni rifornimento.

Questa misura è stata prorogata fino al prossimo 31 ottobre, ma tutto lascia presagire che esso venga prolungata anche nelle settimane successive! Ma come fare per risparmiare carburante? Esiste uno stratagemma che ti consente di sostituire il gasolio con un prodotto specifico! Ma cosa si sa a riguardo? Questo metodo è sicuro e legale? Ecco i dettagli!

Come risparmiare sul gasolio
Come risparmiare sul gasolio (Canva)

Lo stratagemma per la sostituzione del diesel!

In questo momento il gasolio ha raggiunto un costo addirittura superiore a quello della benzina. Sono in tanti a chiedersi se possa esistere un metodo per smettere di utilizzare tale carburante. Esiste, infatti, una possibilità – conosciuta già da tempo – che consente di sostituire il gasolio con del normale olio da cucina! Questo prodotto è stato già testato tantissimi anni fa dagli esperti e le conclusioni alle quali sono giunte dimostrano come questo metodo abbia alcuni vantaggi, ma molti più svantaggi!

Qualsiasi costruttore al mondo ti dirà che questo stratagemma è assolutamente controproducente, dal momento che esso ridurrà le prestazioni del mezzo e tenderà a causare danni al motore, specie agli iniettori. E ciò vale soprattutto per le macchine di nuova generazione! Uno dei problemi più nitidi, infatti, si ha in riferimento a una grande differenza inerente la viscosità dell’olio da cucina, nettamente maggiore rispetto al gasolio! Il motore dell’auto, infatti, tende a fare maggiore fatica con un elemento più viscoso!

Olio da cucina al posto del diesel: il metodo è legale?

Olio da cucina al posto del gasolio
Olio da cucina al posto del gasolio (Canva)

Utilizzare l’olio da cucina a lungo andare è sicuramente un metodo vantaggioso dal punto di vista economico e ambientale, dal momento che il suo costo è infinitamente inferiore rispetto al diesel e le emissioni saranno ridotte. I rischi per la tua macchina, però, aumenterebbero a dismisura a lungo andare, riducendo anche le prestazioni dell’abitacolo!

L’utilizzo dell’olio da cucina al posto del gasolio, inoltre, non è consentito dalla legge. Infatti, l’automobilista ha l’obbligo di acquistare il carburante previsto dalla legge, per non evadere il pagamento delle tasse che gravano su di esso!