Se li trasporti in auto, fai attenzione: uno sgarro ti costa carissimo

Quando si va in auto si devono tenere in considerazione diversi aspetti e le sanzioni sono davvero sempre dietro l’angolo.

Al giorno d’oggi il Codice della Strada si è fatto molto severo con gli automobilisti, tanto è vero che questi molto spesso si trovano nelle condizioni di poter subire delle multe ingenti. Tante volte capita che la totale non curanza dei guidatori comporti anche un poco interesse nel capire il perché della sanzione ricevuta, ripetendo il comportamento in futuro dando perfino modo a dei truffatori di poter dare vita a degli inganni con multe false.

Trasporto auto sporgenti pericolo multa sanzione
Attenzione a portarli in auto (Canva) – Fuoristrada.it

Questo è un chiaro problema dei tempi moderni, perché l’incertezza riguardo certi comportamenti nel momento di mettersi alla guida per rispettare fedelmente il Codice della Strada non dovrebbe essere una preoccupazione. Inoltre, quando si seguono queste regole non bisogna farlo pedissequamente, ma si deve anche fare di tutto per poter salvaguardare la propria comodità alla guida.

In molti casi infatti si rischia di essere multati in quanto non si è nelle condizioni migliori per mettersi al volante, non solo per quanto riguarda il propri stato psicofisico, dopo aver assunte per esempio sostanze alcoliche, ma anche per gli abiti che si indossano al momento della guida che possono limitare i movimenti. Guidare con le infradito per esempio può causare dei problemi ma non è cero tutto.

Un aspetto essenziale per potersi mettere alla guida è fare in modo che dal veicolo sia possibile guardare serenamente la strada, sia anteriormente che posteriormente e infine anche di lato. In certi casi però, anche la necessità di caricare in auto merci in grado di riempire l’abitacolo potrebbe portare a delle possibili sanzioni.

Carichi sporgenti dall’auto: ecco quando scatta la multa

Tante volte ci è capitato di dover inserire un determinato oggetto all’interno della nostra automobile al punto da ridurre la visibilità dell’abitacolo. Questo causa una grande scomodità a bordo ma ancora prima, può causare una multa se il carico viene inserito nel veicolo non rispettando una norma del Codice della Strada che in pochi sembrano tenere a mente davvero!

Trasporto auto sporgenti pericolo multa sanzione
Attenzione ai bagagli sporgenti! (Canva) – Fuoristrada.it

Poco importa la natura del carico, potrebbe essere un bagaglio, un frigorifero o una bicicletta che deve essere caricata sul portapacchi, lo spazio a bordo del mezzo va rispettato a tutti i costi. Motivo per il quale il Codice della Strada arriva a trovare una risposta a tutti coloro che si domandano se certi trasporti eccezionali rientrano o meno nella legalità.

A regolare il modo in cui potete caricare la vostra automobile è infatti l’Articolo 164 del Codice della Strada che sancisce che tutti i carichi trasportati sulla vostra vettura, per legge, non debbano ostacolare la visibilità del guidatore né rendere la targa illeggibile dall’esterno; per l’Articolo 61 invece il carico non può sporgere per più di 3/10 della lunghezza di veicolo dalla parte posteriore del mezzo e non può sporgere affatto dalla parte anteriore.

Da un punto di vista pratico poi, la Legge stabilisce che gli oggetti che vengono lasciati sporgere lateralmente dalla sagoma del veicolo non possano farlo per più di 30 centimetri per lato con le luci di posizione prese come punto per la misurazione. Oggetti pericolosi come pali e lastre di metallo non possono sporgere e basta, invece!

In fine per segnalare agli altri utenti della strada un carico sporgente, bisogna avere a bordo i segnali quadrati luminescenti appositi che si possono acquisire in un qualsiasi autoricambi con una spera davvero irrisoria. In caso di mancato rispetto di questa Legge, la multa sarà tra gli 87 e i 344 Euro di multa per chi limita la propria visibilità dall’abitacolo e tra i 419 e i 1.682 Euro per chi invece non rispetta alla lettera i limiti sopra citati. Meglio armarsi di righello e pazienza ed assicurarsi che tutto sia a norma, insomma!

Impostazioni privacy