Questa è la Maserati più bella di sempre: nessuna ha fatto la storia come lei

La Maserati ha messo al mondo tanti modelli dalla bellezza incantevole, ed oggi vi parleremo della migliore di sempre. Ecco qual è.

Tra i marchi italiani più noti in tutto il mondo per la costruzione di auto di lusso rientra la Maserati, che vanta una storia lunghissima e piena di successi. La casa del Tridente si è sempre distinta per la costruzione di vetture ad alte prestazioni, ma che hanno sempre messo al primo posto il lusso ed il comfort degli occupanti, con tecnologia di ultima generazione.

Questa è la Maserati più bella di sempre: nessuna ha fatto la storia come lei
Maserati – Fuoristrada.it

Nella giornata di oggi, vi parleremo della Maserati più bella di sempre, anche se sceglierne una non è per niente facile visto ciò che rappresenta questo marchio. Al giorno d’oggi, si sta aprendo anche all’elettrico ed all’ibrido, con tanti modelli appena svelati che hanno già stregato tutti. Nessuno è però al livello della Quattroporte, un vero e proprio capolavoro di ingegneria.

Maserati, ecco la splendida Quattroporte del Tridente

In base a ciò che si è letto sul mondo del web, e ce la sentiamo di concordare in pieno, la Maserati più bella della storia è la Quattroporte del 2013, che ha preso il posto del modello originale, che venne al mondo 10 anni prima. Si tratta di una vettura di tipo berlina-sportiva di lusso, prodotta dalla casa del Tridente e che fu annunciata nel novembre del 2012.

Maserati Quattroporte la più bella di sempre
Maserati Quattroporte in mostra (ANSA) – Fuoristrada.it

Per essere precisi, la Quattroporte di cui stiamo parlando è la sesta generazione, dal momento che la prima in assoluto è quella che fu svelata nel 1963, ma è chiaro che quelle moderne e più vicine a noi siano quelle nate nel nuovo millennio. Per quello che riguarda la motorizzazione, è dotata di ben due propulsori di nuova generazione, che in sostanza furono realizzati appositamente per lei.

Si tratta di due 8 cilindri disposti a V, entrambi di 90°, con una potenza massima che toccava i 530 cavalli, in un regime compreso tra i 6500 ed i 6800 giri al minuto. La velocità massima toccava i 307 km/h, con soli 4,7 secondi che erano necessari per toccare i 100 km/h partendo da zero. La trazione era solamente posteriore, ed il motore è un F154 AM.

Il nome del motore, senza ombra di dubbio, ricorderà qualcosa ai fan della Ferrari. Infatti, c’è un propulsore che è stato usato per tanti anni dal Cavallino che si chiama F154, ed infatti, questo usato sulla Maserati Quattroporte era stato progettato assieme ai tecnici di Maranello, sulla base della famiglia dei motori F154. Il Cavallino si è occupato anche della stessa produzione dei motori, presso il proprio stabilimento di Maranello.

Oltre al V8, sulla Quattroporte era utilizzabile anche il V6 da 3.0 litri di cilindrata, abbinabile anche alla trazione integrale. Commercialmente, il motore è definito Q4, ed è lo stesso che montano diverse Alfa Romeo, anche se con tecnologia molto differente. La Quattroporte, nel suo stile, trasuda lusso ed eleganza da ogni parte, con un frontale che è più sportivo rispetto alla sua progenitrice, ma che non tradisce lo stile della casa modenese. Il prezzo è di 173.661 euro, ma vi assicuriamo che li vale tutti.

Impostazioni privacy