Futuro Hamilton, c’è l’annuncio ufficiale: il campione britannico ha deciso

Futuro Hamilton, arriva un annuncio ufficiale da parte del sette volte campione del mondo. I tifosi sperano di vederlo ancora a lungo in Formula 1

Dopo il quinto posto in Bahrain, Lewis si presenta a Gedda carico e motivato, forte della vittoria ottenuta in Arabia Saudita nel 2021. La Mercedes dal canto suo deve fare dei grossi passi avanti per consentirgli di battagliare ad armi pari con la Red Bull di Verstappen.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton in conferenza stampa – Fuoristrada.it

Momento difficilissimo anche in casa Mercedes in questo avvio di stagione della Formula 1. La Ferrari e le “Frecce d’Argento” (tornate nere quest’anno come nel 2021) avevano lavorato in inverno per chiudere il gap dalla Red Bull. In realtà si sono presentate in Bahrain con distacchi ancora più marcati e la sensazione di aver sbagliato la direzione del proprio progetto.

Lewis Hamilton era stato chiaro con i tecnici di Brackley alla fine del 2022, richiedendo un azzeramento completo del progetto W13 e ripartendo da un foglio bianco. Tutto questo non è avvenuto, visto che anche la W14 ripercorre a grosse linee il disegno e le caratteristiche della vecchia monoposto. In Bahrain il sette volte campione del mondo si è dovuto accontentare di un quinto posto piuttosto deludente, con l’unica consolazione di aver sopravanzato il compagno di squadra Russell, settimo.

Adesso oltre alla Red Bull e alla Ferrari anche l’Aston Martin va più forte del team di Toto Wolff e questo è davvero in accettabile per un campione come Lewis Hamilton.

Lewis Hamilton, a Gedda cambiano le prospettive: attesi passi in avanti consistenti

Alla vigilia del Gran Premio di Gedda, che lo vide vincitore nel 2021 all’esordio in calendario, Lewis ha toccato alcuni temi importanti, nell’incontro con la stampa.

Toto Wolff Hamilton
Toto Wolff abbraccia Lewis Hamilton dopo una vittoria sofferta – Fuoristrada.it

“Penso che il divario tra noi e la Red Bull sia più grande rispetto all’anno scorso – spiega in conferenza – non perdiamo in rettilineo come nel 2022 ma paghiamo tanto in uscita di curva. E’ cambiato questo rispetto allo scorso anno. Le Red Bull in Bahrain andavano un secondo e mezzo più veloci di noi in gara”.

Il britannico poi aggiunge: “Bisogna lavorare, restare uniti e positivi. E’ chiaro che quando apprendi che la vettura non è al livello che ti aspetteresti hai come uno shock, ma tutti stiamo lavorando per andare nella stessa direzione. Sappiamo cosa fare e dove dobbiamo arrivare”.

Futuro Hamilton, l’annuncio è inequivocabile: “Non ho intenzione di lasciare la Mercedes”

Parlando anche del futuro, Hamilton ha le idee piuttosto chiare: “Credo al 100% in questa squadra, che è la mia famiglia da tanto tempo, quindi non ho in programma di andare altrove. L’importante è riuscire a rimetterci nella giusta direzione. Spero che nel corso della stagione riusciremo a ridurre il divario che si è visto finora, ma temo che a quel punto sarà troppo tardi per provare a vincere il titolo”.

Hamilton Mercedes
Il box della Mercedes di Lewis Hamilton in Bahrain – Fuoristrada.it

Parole che di certo non incoraggiano i suoi moltissimi tifosi, ma allontanano un possibile scambio con Leclerc, paventato da alcuni organi di informazione nell’ultimo periodo. D’altronde anche a Maranello hanno i loro bei problemi da risolvere prima di essere davvero competitivi nel battere la Red Bull e Verstappen.

Impostazioni privacy