All’asta l’auto più “frizzante” di sempre | L’omaggio al brand conosciutissimo

Tra i motivi per cui questa vettura americana è così famosa nonostante sia stata prodotta da un marchio che pochi appassionati si ricordano ce n’è uno assurdo: ha qualcosa in comune con la Coca-Cola, non scherziamo!

Asta a quattro ruote unica (Canva) 12 novembre 2022 fuoristrada.it
Asta a quattro ruote unica (Canva)

Possibile che un’automobile americana quasi dimenticata e oggi molto costosa abbia qualcosa in comune con la bevanda più famosa del mondo? Eppure, non vi stiamo mettendo: la genesi di questa vettura da record e dalla storia interessantissima è legata a doppio filo con quella della Coca Cola. Ecco quanto può valere oggi un esemplare originale di questa fantastica automobile.

Made in USA

Se state leggendo questo articolo comodamente seduti sul divano con una Coca Cola in mano siete davvero a tema con il pezzo di oggi, non certo perchè vogliamo fare pubblicità occulta ad un brand che comunque non ne avrebbe bisogno ma perchè parliamo di un’auto, l’unica auto al mondo, disegnata dalla persona che ha inventato lo stile della famosa bottiglia di vetro che tutti conosciamo.

Ma andiamo con ordine: la vettura di cui parliamo è stata costruita da una delle più antiche case automobilistiche della storia, la Studebaker Corporation fonata nel 1852 come ditta produttrice di carrozze che nel corso del secolo si adattò rapidamente al nuovo fiorente mercato delle automobili. Studebaker negli anni sessanta non attraversava un grande momento e decise di concentrare tutte le proprie risorse in un’ultima auto per uscire dalla crisi.

Studebaker Canva 12_11_22 Fuoristrada
La Avanti sarebbe stata l’ultima Studebaker della storia (Canva)

Un progetto ambizioso

Presentata nel 1962, la Studebaker Avanti era un’auto estremamente interessante, capace di distinguersi anche sul variopinto mercato statunitense. La vettura realizzata in fibra anziché in metallo sia per abbattere i costi che per aumentare le prestazioni venne ampiamente pubblicizzata come “l’auto di produzione più veloce del mondo”. Con un motore da 290 cavalli, l’auto sembrava in grado di mantenere questa promessa staccando da 0 a 100 in soli 8 secondi e raggiungendo i 240 chilometri orari.

Il design particolare della vettura è opera della mano esperta Raymond Loewy, autore non solo del design artistico per la Lucky Strike ma anche del look di diversi prodotti relativi all’azienda Coca Cola compresi i famosi distributori di bibite ghiacciate molto popolari proprio in quel periodo. Nonostante questa collaborazione eccezionale, Studebaker non ebbe un riscontro sufficiente sul mercato per salvarsi dalla bancarotta che arrivò nel 1966 dopo tante traversie.

Un esemplare perfetto

Secondo i dati ufficiali sono state prodotte poche migliaia di Avanti e la particolare forma dell’auto che come abbiamo visto deriva da una mano molto esperta la rende un oggetto di culto per tanti collezionisti. Per questo il fatto che ci sia un esemplare all’asta su Mecum è davvero incredibile. L’auto verrà venduta proprio in questi giorni e possiamo aspettarci un prezzo da supercar.

Avanti Web Source 12_11_22 Fuoristrada
La Studebaker in vendita (Web Source)

Quanto può costare un’auto simile in perfette collezioni? Ci siamo informati su un altro famoso portale dedicato alle aste che si chiama Hemmings ed abbiamo scoperto che un’auto come questa è andata all’asta a circa 69.500 Dollari non molto tempo fa, praticamente il prezzo di una Porsche nuova di zecca. Voi conoscevate già la storia di questa vettura?