Se vedi quest’oggetto sulla tua auto chiama subito la polizia | Ti rubano tutto al volo

I ladri se ne sono inventata un’altra per fregarti la tua automobile di fiducia. E la cosa che fa più preoccupare è che fregarti non è mai stato così semplice. Scopriamo il nuovo stratagemma.

All’auto teniamo più o meno tutti senza distinzioni. Per questo cerchiamo di stare attenti a: mantenerla al meglio e a non perderla mai. Fra tagliandi, revisioni, manutenzioni, ma anche semplici accorgimenti come i vari allarmi per capire se ci stanno rubando l’automobile. A volte però nemmeno questo basta, dato che chi ruba evidentemente sa sempre come farlo senza farsi beccare.

Furto auto con bottiglia
Furto auto con bottiglia (Canva)

Occorre quindi fare attenzione; e non solo all’avanzamento dei congegni tecnologici a disposizione dei criminali, dato che quest’ultimi sembrano sapere adattarsi ad ogni singola situazione.

Dove vengono rubate più auto in Italia?

Prima di soffermarci sui furti veri e propri, vi siete mai chiesti dove i criminali si danno maggiormente da fare con le auto? Al primo posto, di recente, è salita la capitale. Proprio Roma, la città eterna, che ha superato Napoli. Nella splendidà città del Lazio, sono sparite quasi il 20% delle auto. Per quanto riguarda il capoluogo campano, sfiora di poco il 14.

Segue Milano al 7,7; poi Bari (6,4%), Catania (5,5%), Torino (4,6%), Palermo (4,1%), Caserta (3,2%), Foggia (2,8%), infine Barletta, Andria e Trani al 2,2. Per quanto riguarda il numero effettivo di automobili rubate in Italia ogni anno, secondo i dati a disposizione della Polizia di Stato, nel 2017 ne sono state sottratte oltre 50mila. E non tutte, purtroppo, vengono recuperate.

Furti auto: come prevenire la scomparsa della macchina

Ma si può davvero prevenire una situazione di questo tipo? Già le aziende lo stanno facendo, con sistemi antifurto sempre migliori e più tecnologici. Tuttavia, anche i ladri non stanno a guardare, quindi se ci sono piccoli ma essenziali modi per evitare un furto, perché non tentarle tutte? Innanzitutto, mai lasciare l’auto accesa – soprattutto con le chiavi inserite – neanche per un attimo. Molti furti infatti avvengono per distrazione.

Non lasciare aperti i finestrini o il tetto dell’auto per alcun motivo. Ad un ladro basta pochissimo per entrare in auto e metterla in moto. Evitare anche di parcheggiare il mezzo in luoghi isolati e senza “protezione” (incustoditi). Se vai in qualche luogo particolare, tieni sempre in tasca e al sicuro le chiavi.

Soprattutto se la vettura si può aprire a distanza, e oggi quasi tutte possono. Non in molti lo sanno, ma i ladri usano alcune tattiche per rubarti il veicolo. Tipo quella del tamponamento. Se ti trovi su una strada poco frequentata, non scendere subito in caso di tamponamento, fai quindi molta attenzione. Infine, il consiglio più ovvio: proteggi la tua automobile con un sistema di antifurto.

Il nuovo stratagemma per rubare un’auto: non ci crederai mai

Bottiglia sulla ruota
Bottiglia sulla ruota (web)

I ladri hanno mille risorse, esattamente come la giustizia. Non solo dal punto di vista tecnologico, dato che esiste anche qualche stratagemma davvero semplice. Come quello della bottiglia incastrata nella ruota. I ladri usano questo trucchetto per dare il via a un rumore fastidiosissimo e infastidire il malcapitato o malcapitata.

In poche parole, il ladro mette una bottiglia vuota e chiusa nella ruota. Quest’ultima la schiaccerà provocando un rumore insolito con la bottiglietta incastrata fra la ruota e la carrozzeria. Ma in maniera attenta, abbastanza da non farlo notare al conducente. Il guidatore, che magari va di fretta, per capire cosa non va potrebbe lasciare chiavi inserite, portiera aperta e…beh, come potrebbe finire lo capite da soli. Quindi, chiudete ogni volta l’auto e controllate bene che non ci sia niente di strano fra le vostre ruote. Non si sa mai.

Gestione cookie