Documento Unico Circolazione: il minimo errore può costarti carissimo, multe salatissime

Si chiama DUC e non averlo in regola può costare caro. Tutto quello che c’è da sapere su questo basilare documento per l’auto.

La normativa è cambiata dal 2020. Se prima al momento dell’immatricolazione venivano forniti due documenti distinti, ovvero il certificato di proprietà e il libretto di circolazione, il primo a nome dell’ACI e il secondo della Motorizzazione, adesso le cose sono cambiate. Oggi infatti i due sono stati riuniti nel Documento Unico di Circolazione. In sintesi quando si acquista un veicolo,  prima di mettersi al volante sarà necessario disporre di tale documentazione e ovviamente della patente di guida.

DUC novità
DUC, perché va sempre portato – Fuoristrada.it

Sembra tutto molto semplice. In realtà, dall’anno della riforma si è creata molta confusione su un punto, sulla stregua di quanto accaduto in passato con il bollo. Di positivo, almeno sulla carta ci dovrebbe essere il risparmio economico. Grazie alla recente modifica anziché spendere 100 euro, ne dovrebbero bastare 61, sebbene gli aumenti relativi ai bolli e le tasse per il PagoPA, sembrino non andare in questa direzione.

Documento Unico Circolazione, perché è importante averlo

La domanda che tutti si pongono è se sia necessario portarlo sempre con sé e la risposta è affermativa. Da quando nel 2015 è stata avviata la digitalizzazione della burocrazia in teoria non dovrebbe più essere utile, tuttavia oggi se si viene fermati ad un posto di blocco e si viene trovati sprovvisti, verrà contestata l’infrazione dell’articolo 180 del Codice della Strada, con conseguente multa che va da 41 a 168 euro.

Se si è alla guida di un motociclo, la sanzione andrà dai 25 ai 99 euro. In entrambi i casi le autorità imporranno di presentarsi agli appositi uffici per testimoniare che effettivamente si possiede la documentazione.

Una volta provato che si è trattata di una dimenticanza non c’è più problema. Ma cosa accade se ci si rifiuta di portare in caserma i documenti? In questo frangente si dovranno sborsare dai 419 ai 1.682 euro.

Documenti auto, multa
Documenti auto imprescindibili (Canva) -Fuoristrada.it

Onde evitare di incorrere in questo rischio, vediamo ora la procedura da seguire per ottenere il DUC. Basta semplicemente andare sul portale dell’ACI o presso le sedi locali della Motorizzazione, inserire tutti i propri dati e del veicolo, ossia numero di telaio, revisione se usato, targa, intestatario e se ad uso commerciale la licenza SCIA. La buona notizia è che non si corre più il pericolo di perderlo in quanto ormai viene rilasciato solamente in formato digitale, inoltre tramite QR Code può essere scaricato su telefono.

Impostazioni privacy