Audi diventa “cinese”: rivoluzione gialla in arrivo, cambierà per sempre il settore

L’Audi si avvicina sempre di più al mondo cinese, con la novità che ha lasciato di stucco tutti gli appassionati della casa tedesca.

In questi ultimi anni c’è stato un piccolo calo nelle vendite da parte dell’Audi, dopo il grande boom attorno al proprio marchio che l’ha resa sempre più celebre alla fine del primo decennio del nuovo millennio. Anche per questo motivo si è deciso di spingere moltissimo sulla F1, con il 2026 che sarà l’anno nel quale la casa di Ingolstadt prenderà parte alla più importante competizione internazionale.

Audi SAIC batteria Cina
L’Audi “diventa cinese” (Canva – Fuoristrada.it)

Sarà la prima volta nella storia che la casa tedesca sarà parte integrante della F1, il che è sorprendente vista la propria tradizione. Al giorno d’oggi non basta però continuare in modo autonomo nel mercato mondiale, ma bisogna essere bravi a stringere le migliori collaborazioni possibili per riuscire a espandersi in tutto il pianeta, compresa la Cina.

Questa è al momento una delle principali realtà a livello globale, con il proprio mercato che in crescita sempre maggiore. L’elettrico sta aiutando e non poco nell’espansione mondiale di questo Stato, con l’Audi che ha capito come ci siano una serie di aziende di primissimo piano con le quali collaborare, con la novità che ha stupito tutti.

Audi si lega a SAIC: continua la collaborazione del Gruppo Volkswagen

Da diverso tempo la casa il Gruppo Volkswagen ha capito che non si deve solo creare un legame con la Cina per la vendita delle auto nel Vecchio Continente, ma anche per provare a conquistare proprio il mercato interno alla nazione asiatica. Per questo motivo è nato il progetto “In Cina, per la Cina”, con l’Audi che ha da poco dato il via alla collaborazione con la SAIC, nota azienda di auto cinesi.

Audi SAIC batteria Cina
Accordo tra Audi e SAIC (Audi Press Media – fuoristrada.it)

Le due realtà daranno vita a un legame che permetterà di dare vita alla piattaforma “Advanced Digitized Platform”, con questa che darà modo di creare ben tre nuovi auto. Saranno tutte automobili elettriche, con queste che saranno dei SUV che andranno a ricoprire il ruolo nel segmento B e in quello C, ma la loro peculiarità è che si tratteranno di vetture unicamente pensate per il mercato cinese.

L’Audi è ben contenta di questo progetto, come si legge nella nota ufficiale redatta da Gernot Dollner, il CEO di Audi, in quanto è giunto il momento di portare avanti quanto più possibile il progetto legato allo sviluppo del mercato cinese. La Cina dunque si fa sempre più vicina, con la casa tedesca che ha capito perfettamente il proprio eccellente sviluppo.

Impostazioni privacy