La folle spesa di Will Smith: 2 milioni di euro per acquistare il camper più grande al mondo

Avreste mai detto che Will Smith coltiva una smodata passione per i camper lunghi come autotreni? Il più grosso che si sia mai visto sta nel garage di questo attore, famoso anche per un brutto gesto…

Will Smith
Will Smith (Ansa – Fuoristrada)

Attori, ma che passioni strane avete? Quella di Will Smith, attore protagonista in kolossal famosi in tutto il mondo – incluso il nostro paese ovviamente – è davvero particolare. Il suo amore per il campeggio lo ha portato a commissionare il più grande camper della storia, un mostro che potrebbe contenere casa nostra senza problemi. Andiamo a farci un giro nella casa mobile di questo personaggio del cinema, dunque!

La passione per il campeggio è un hobby costoso, non tutti possono permettersi un’auto nuova, figuriamoci un camper che può arrivare a costare decine di migliaia di euro, senza contare spese di mantenimento, tasse, affitto della piazzola e via dicendo. Ecco perché tutto sommato, non siamo sorpresi di scoprire che è proprio a uno degli attori più ricchi di Hollywood ancora attivi, che appartiene un mostro su ruote che porta a casa un record inusuale quanto divertente.

Signore e signori, oltre al premio per il gesto più stupido mai effettuato in diretta televisiva – o quanto meno davanti alla giuria per un riconoscimento – l’attore americano Will Smith porta a casa anche il record per il camper più grosso che si sia mai visto. Ma vediamo con quale mezzo – o meglio casa su ruote – il nostro amato attore si è potuto fregiare di questo titolo e soprattutto cosa ci deve fare con un camper così pesante e grande, nonostante possegga già un garage da fare invidia.

La carriera di Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock

Nato nel 1968 negli Stati Uniti e più precisamente a Filadelfia, in Pennsylvania, Will Smith è stato per anni l’attore di punta di Hollywood. Ha collezionato una serie di successi che includono – ma non si limitano a Io, Robot ispirato ai romanzi di un genio della fantascienza come Isaac Asimov, Io sono leggenda e in ultimo anche Una famiglia vincente basato sulla vita e la carriera sportiva della tennista Serena Williams e della sua famiglia che l’ha sempre spinta ad allenarsi.

Tutto questo senza dimenticare ovviamente Il principe di Bel Air. Smith ha avuto una gran carriera, insomma, peccato per il brutto gesto avvenuto alla premiazione per gli Oscar del 2022, quando l’attore ha tirato un potente ceffone al cabarettista Chris Rock per una battuta sulla moglie dell’attore forse non tanto felice. Ora, Will Smith è quasi del tutto sparito dai riflettori dopo quel gesto e forse si sta prendendo del tempo per riflettere proprio nel suo enorme condominio mobile.

Il camper di Will Smith: The Heat

Soprannominato The Heat, il gigantesco camper dell’attore è lungo ben 16 metri, ha 2 piani e ben 21 ruote. Montato a bordo di un apposito autotreno, se così possiamo definirlo, il camper di Will Smith è semplicemente il più grande del mondo anche se non siamo riusciti a capire se il Guinness World Record riconosce ufficialmente questo primato. Non che l’attore si sia preoccupato troppo di depositare il primato presso la giuria…

Il camper di Will Smith è il più grande del mondo

Commissionato alla ditta americana Anderson Mobile Estates, e il nome è già un programma, questo enorme mostro con più piani di molte case moderne è costato all’attore ben 2 milioni di dollari, una bazzecola per una persona che in banca – stando alle indiscrezioni – ha più di 350 milioni dopo una vita passata nel mondo dello showbusiness! Ma cosa se ne fa Smith di un mezzo così grande? Era proprio necessario?

Interni Web Source 14_12_2022 Fuoristrada

Apparentemente sì, perché grazie a questo autoarticolato Will ha praticamente una casa mobile che gli consente di spostarsi dove è necessario per le riprese, vivendo praticamente a pochi metri dal set, anziché vivere in albergo o in una camera in qualche motel del luogo. Sembra che quando il camper non viene impiegato da Will Smith, l’attore lo affitti a prezzi…non proprio popolari. Un bell’investimento. Ma ha ancora senso parlare di campeggio con un veicolo che ha così tante comodità al suo interno?

Impostazioni privacy