Patente di guida a 14 anni: in questo Paese è davvero possibile

La patente è il sogno della maggior parte degli adolescenti, ma c’è un Paese nel quale si può iniziare a guidare a soli 14 anni.

Le restrizioni per i giovani che hanno da poco avuto il via libera per l’abilitazione alla guida stanno diventando sempre più severe, con le tematiche che riguardano sia la potenza delle vetture che il limite alcolemico. In Italia infatti  non si ha modo di guidare delle vetture con una potenza superiore ai 95 cavalli per i primi tre anni e nello stesso periodo non si ha modo di superare lo 0,0 di tasso alcolemico quando ci si mette al volante.

Patente di guida a 14 anni: in questo Paese è davvero possibile
Patente – Fuoristrada.it

Avere la patente dunque è un sogno per tanti giovani, considerando come questo sia uno dei passaggi essenziali per iniziare a considerarsi adulto. Sono i primi segnali di libertà e di indipendenza, con i 18 anni che sono visti da molti come il primo grande traguardo ambito e sognato per tantissimo tempo.

In molte nazioni però la patente può essere consegnata nelle mani dei giovani anche solo quando hanno 16 anni, come per esempio in Gran Bretagna. Proprio per questo motivo l’Unione Europea sembra essere intenzionata a fare in modo che ci siano delle regole comuni in tutto il Continente, progettando così una patente comunitaria che partirà da 17 anni.

Dunque in Italia sarebbe una grande notizia per i più giovani che dovrebbero così attendere un anno in meno rispetto a quanto avviene al giorno d’oggi. A quanto pare c’è chi però sembra voler dare ancora più fiducia ai giovanissimi, tanto è vero che si ha la possibilità di iniziare le pratiche per l’esame della patente quando si hanno solo 14 anni.

Guida a 14 anni: si può in uno Stato degli USA

Gli Stati Uniti sono una nazione unica, ma l’organizzazione interna è suddivisa in Stati Federali, con questi che hanno così modo di attuare una serie di modifiche sostanziali alla propria legislazione. Una delle più evidenti è il modo con il quale i vari governatori decidono di gestire l’età con la quale i ragazzi possono iniziare il percorso per la patente.

Stati Uniti guida 14 anni Sud Dakota patente incredibile
Guida a 14 anni in Sud Dakota (Canva – fuoristrada.it)

Proprio negli USA vi è modo di mettere le mani sulla patente quando si hanno solo 14 anni. Il caso più eclatante è quello legato al Sud Dakota, decisamente lo Stato nel quale l’età per poter ottenere la patente è i più basso in assoluto. Si tratta dell’unico Stato con questo regolamento, visto che nel 2011 i vicini di casa del Nord Dakota hanno alzato l’età a 15 anni.

Una decisione che però comporta chiaramente una serie di limitazioni, infatti non si tratta di una vera e propria patente. Non ci si potrà mettere alla guida per andare al bar, ma lo si potrà fare per manovrare delle macchine agricole o in caso di emergenza trasportare dei parenti malati all’ospedale. Inoltre anche quando il servizio scolastico non è garantito con uno scuolabus, ecco che i giovani potranno usare l’auto per raggiungere l’edificio.

Un caso particolare è anche quello dell’Alaska e dell’Alberta, Stato del Canada, che permettono la guida ai 14 anni, ma solo sotto supervisione, con la libertà assoluta che inizia nel momento in cui si compiono i 16 anni.

Gestione cookie