Tesla, arriva il primo modello senza specchietti? Avvistato un modello assurdo

A dispetto delle voci di crisi, Tesla alza il tiro e lavora su un modello di auto senza specchietti. E’ già stata avvistata in strada

Quello attuale non è certamente un momento positivo per Tesla e i motivi sono molteplici. Il primo è pratico e riguarda il soprasso subito ad opera della cinese Byd per numero di vendite; il secondo è rappresentato dalle spese più alte del previsto per la progettazione del tanto chiacchierato robotaxi, in pratica l’anticamera della guida autonoma. Infine c’è un piano licenziamenti in atto che dovrebbe colpire alcune fabbriche operative negli Usa.

Tesla Model 3 senza specchietti
Tesla, avvistata un’auto con un’eccezionale novità – Fuoristrada.it

Considerate le tante notizie sulla presunta crisi del marchio, da ottimo imprenditore e istrione quale è, Elon Musk sta facendo di tutto per distogliere l’attenzione da ciò che non va in Tesla per indirizzarla sulle novità, sempre più ardite, in arrivo.

Tra queste figura lo studio di una vettura priva di specchietti. E’ possibile? In generale sì ed infatti alcuni costruttori, ancora pochi per la verità visti i costi, stanno sostituendo il metodo classico con le telecamere. In questo caso però la storia è differente.

Tesla sperimenta l’auto senza specchietti, cosa ne sappiamo

Negli ultimi tempi il produttore statunitense ha effettuato importanti investimenti nel campo degli scanner LiDAR che però non hanno ancora fatto il loro debutto. Le sperimentazioni, tuttavia, proseguono e, recentemente, una Model 3 è stata immortalata nel corso di un test. Impossibile non notare subito una particolarità ovvero l’assenza degli specchietti retrovisori.

Tesla Model 3 prototipo senza specchietti
Tesla Model 3, avvistato un prototipo decisamente interessante (Ansa) – Fuoristrada.it

Le telecamere sostitutive, inoltre, erano posizionate in un’area insolita. Come riportato dal sito AutoEvolution, uno degli “occhi” è stato inserito posteriormente all’altezza della S del norme del brand. Lateralmente poi ne sono  presenti altri, più sporgenti rispetto a quelle montati normalmente dai competitor. Altri addirittura hanno fatto capolino pure nella parte posteriore.

La domanda è se un veicolo del genere possa effettivamente avere un futuro in serie? La risposta, anche se non si può darlo per scontato al 100%, è che difficilmente ciò potrà accadere almeno nell’immediato. Sembra, invece, molto più probabile che la Model 3 per le vie di Palo Alto possa essere stata solo  un prototipo.

Un simulatore di quella che potrebbe essere un’automobile senza conducente. Conoscendo Musk, non è affatto escluso che possa arrivare proprio a questo.

Impostazioni privacy