Nissan, sfida al mercato senza precedenti: entro il 2027, succederà l’impensabile

Il marchio giapponese Nissan ha le idee chiare sul suo futuro. Nei prossimi tre anni proveranno a fare l’impensabile tutto da soli. 

Il futuro di molti marchi automobilistici mondiali passa, nei prossimi anni, attraverso la loro capacità di adattarsi alle normative europee in arrivo che riguardano, ormai lo sanno anche i muri, l’addio ai motori termici in favore di altre tecnologie che privilegiano chiaramente l’elettrico. Su questo punto il brand Nissan, costruttore di una delle prime vetture elettriche della storia, ha le idee ben chiare e non solo.

Nissan futuro modelli
La casa giapponese Nissan si muove verso un futuro assurdo (Canva) – Fuoristrada.it

Il marchio giapponese ha costruito l’utilitaria Leaf, una delle prime automobili elettriche funzionali a vendere in Europa promettendo tra l’altro un ritorno in salsa moderna del modello tramite le parole dei suoi dirigenti tempo fa. Ma la piccola della casa giapponese non sarà l’unica vettura a tornare sul mercato nei prossimi anni: diciamo solo che sarà in buona compagnia!

I piani del brand secondo lo stesso CEO Makoto Uchida sono davvero bellicosi: nel giro di tre anni in effetti, il marchio ha intenzione di fare qualcosa di assurdo. L’obiettivo dichiarato è raggiungere il milione di unità annuali vendute entro il 31 marzo 2027 e per farlo, la casa ha capito che l’unica strada percorribile passa attraverso un’ abbondante offerta di vetture ai propri clienti.

Trenta vetture in tre anni, il piano pazzo di Nissan

La casa di Yokohama ha intenzione di produrre trenta nuovi modelli entro il 2027, 16 con motore elettrico e 14 con motore termico: “Dobbiamo incrementare i profitti e per farlo, è necessario aumentare sensibilmente l’offerta ai nostri clienti”, afferma Uchida esponendo questo piano alla stampa. In effetti, con poche esclusioni come Tesla, i marchi che hanno più modelli sul listino sono generalmente quelli che vendono meglio sul mercato.

Nissan Leaf nuova generazione moderna
La Nissan Leaf potrebbe avere un’erede (Nissan Newsroom) – Fuoristrada.it

Lo scorso anno al Salone di Tokyo, Nissan ci ha dato qualche spunto su quali potrebbero essere questi nuovi modelli, escludendo l’erede della Leaf che abbiamo già tirato in ballo, presentando concept car come la Nissan Hyper Urban che, ovviamente, sono dei SUV a basso impatto ambientale che in questo periodo vanno per la maggiore. Difficile poi non pensare ad una nuova generazione della Micra, anche se stiamo solo facendo speculazioni che non hanno al momento una base ufficiale.

Produrre ben trenta nuove vetture in pochi anni, in ogni caso, non sarà facile e se il brand si dice pronto a farlo, avrà studiato questa strategia a lungo termine per molto tempo. Va anche segnalato che non tutte le vetture saranno vendute su ogni mercato: sette modelli elettrici ad esempio sono previsti per il Nord America ed otto per il mercato della Cina che entro il 2026 nei piani della casa giapponese dovrà dare una risposta in fatturato migliore di quella avuta fino ad oggi.

Impostazioni privacy