Furti auto, con la nuova innovazione la recuperi in un attimo: è finita per i ladri

Tempi duri per i ladri di auto, con questa innovazione sarà molto più difficile portare a termine un furto. Potrai recuperare in pochissimo tempo l’auto rubata, ecco come funziona questo metodo: tutti i dettagli da conoscere.

È sempre brutto subire il furto della propria auto, si tratta di uno dei momenti peggiori che un automobilista possa vivere. Con il passar del tempo, la tecnologia ha reso sempre più complicata la vita dei ladri, i quali hanno dovuto “studiare” dei nuovi metodi per portare a termine i propri intenti malavitosi. È una battaglia che va avanti da decenni e, probabilmente, non si fermerà mai.

Vita difficile ladri
Furti d’auto in diminuzione, il motivo è semplice (Canva) – Fuoristrada.it

Oggi vogliamo parlarti di alcuni dispositivi che un noto marchio orientale sta introducendo su alcuni dei modelli sul mercato. Questo dispositivo permetterà agli automobilisti di parcheggiare il proprio veicolo con maggiore serenità perché impedirà ai ladri di effettuare un furto. Ecco qual è la casa costruttrice che ha introdotto questa importante novità e quali saranno i modelli coinvolti.

Nissan: il Monitoraggio Veicoli Rubati contro i furti d’auto

Nissan è sempre stata molto attenta a tutto ciò che riguarda la tecnologia. La casa giapponese ha introdotto un nuovo metodo che renderà difficilissima la vita dei ladri. Si chiama Monitoraggio Veicoli Rubati ed è un servizio presente all’interno dell’applicazione Nissan Connect Services, gestito in collaborazione con Vodafone Automotive. Questo servizio riesce a localizzare un veicolo rubato utilizzando il GPS.

Nissan Qashqai dispositivo furto
Il Monitoraggio Veicoli Rubati si trova anche sulla Nissan Qashqai. Fonte: nissan.it (fuoristrada.it)

Il recupero del veicolo è a cura delle Forze dell’Ordine, le quali possono impedire ai ladri la messa in moto anche se il veicolo è stato disconnesso dal GPS. Il servizio prevede un abbonamento che costa 99 euro l’anno ed è attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette. In caso di furto, basta contattare un numero verde, effettuare la segnalazione all’operatore e attendere che le Forze dell’Ordine facciano il proprio dovere.

Il monitoraggio è presente sui modelli Nissan Qashqai, X-Trail e Ariya, ma Nissan prevede l’estensione anche su altri modelli in futuro. È possibile scaricare l’app su tutti i dispositivi e si può anche attivare il servizio che prevede l’accensione delle luci o la chiusura delle porte da remoto. L’app invia anche delle notifiche nel momento in cui l’automobile supera i limiti consentiti dal Codice della Strada, in modo da permettere agli automobilisti di evitare di prendere una multa.

Impostazioni privacy