Ferrari, il nobile gesto emoziona i tifosi: l’asta è per un motivo davvero emozionante

Gli appassionati Ferrari si impegnano in un’asta benefica che emoziona tutti. Ci sono in palio pezzi storici per un nobile motivo.

Non tutti i paesi hanno le stesse regole: in Inghilterra, ad esempio, a differenza dell’Italia, le targhe delle auto possono essere personalizzate. Ognuna ha un valore e possono anche essere vendute. Quelle di alcuni modelli Ferrari saranno ora messe all’asta per beneficienza. Lo ha annunciato la divisione NorthEurope del celebre marchio del Cavallino Rampante. Si tratta di un’iniziativa che offre un’opportunità unica ai facoltosi collezionisti di aggiudicarsi pezzi unici, che faranno parte dell’Iconic Auctioneers, l’asta di auto Ferrari che si terrà al SupercarFest presso il Sywell Park nell’East Northamptonshire.

Ferrari asta beneficenza
Ferrari, l’iniziativa è davvero bella (Canva) – Fuoristrada.it

Queste targhe personalizzate hanno una storia particolare: in Gran Bretagna vivono in modo indipendente dalle vetture e soprattutto sono considerate vere e proprie opere d’arte. Più corta è la targa, più sale il valore con questa che viene considerata ancora più esclusiva. Tutto ciò che si ricaverà da questa iniziativa sarà devoluto in beneficienza per sostenere le attività dell’organizzazione britannica BEN, che è impegnata nel fornire aiuti alle famiglie dei lavoratori e dei pensionati del settore automobilistico.

Tra le targhe più particolari che finiranno all’asta ci sarà la 458 FNE o Ferrari North Europe, utilizzata per quattro vetture del parco stampa in Gran Bretagna tra il 2011 e il 2014, tra cui una 458 Speciale che ha conquistato tutti i premi dei media britannici nel 2014. Un’altra targa importante è la F1 CAL, utilizzata per sei auto della serie California, inclusa una California Handling Speciale e una California T.

Ferrari, le targhe in vendita per beneficienza

L’evento prospetta un guadagno incredibile. Altre targhe disponibili sono la F8 TRB, che era associata a una Ferrari F8 Tributo, e la V12 SFT, apparsa su due 812 Superfast di proprietà di FNE nel 2018 e nel 2019. Infine, c’è la V70 LAF, che è stata utilizzata per una rara LaFerrari Aperta, prodotta per celebrare il settantesimo anniversario dell’azienda, Questa ha svolto un ruolo significativo nel Tour celebrativo del 2017, che ha attraversato il Regno Unito.

Targa in vendita
Le targhe di Ferrari vanno all’asta per un motivo ben chiaro (Ansa) – Fuoristrada.it

Non sono state fornite valutazioni ufficiali dei prezzi di vendita di queste targhe, ma è comunque possibile fare un paragone con pezzi simili già in vendita. Per esempio, l’immatricolazione F40 GTO è in vendita per 43.500 sterline. Questo lascia pensare che il valore di queste targhe personalizzate potrebbe raggiungere cifre simili, se non superarle.

Per i collezionisti Ferrari quest’asta presenta un’occasione unica per aggiudicarsi dei pezzi rari. Il tutto facendo anche del bene. Chi ha questa passione e ha la possibilità di spendere questi soldi farebbe bene, è proprio il caso di dirlo, a non tirarsi indietro. L’evento è fissato a Sywell Park per la data del 18 maggio 2024, quindi, il tempo per organizzarsi non manca.

Impostazioni privacy