Quanti Autovelox ci sono in Italia? La mappa completa delle Regioni più controllate

La lista degli autovelox in Italia è davvero infinita e la loro dislocazione caratterizza soprattutto alcune zone del nostro Paese: la mappa completa è sorprendente.

Il controllo elettronico della velocità è diventata ormai una costante sia nelle zone urbane che nelle arterie ad alta percorrenza. Basta dare un’occhiata alla mappa di tutte le Regioni per capire quanto siamo a rischio di multe nel caso ci troviamo a superare anche di pochi chilometri orari il limite di velocità in qualsiasi Regione che decidiamo di attraversare a bordo di un’auto.

Quanti Autovelox Italia
Quanti Autovelox ci sono in Italia? Tutta la verità (Ansa) – Fuoristrada.it

Il controllo elettronico della velocità è diventato ormai una costante delle nostre strade. All’interno e all’esterno delle città principali, ci sono un’infinità di autovelox che non sorvegliano solo le aeree ad alta percorrenza, ma anche le vie con limiti davvero bassi – la cosiddetta zona 30 – presto diffuse in molte città italiane. Dover avere a che fare con multe sempre più frequenti è un problema che infastidisce gli automobilisti e su cui sta lavorando anche il Ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini. Stop all’uso selvaggio delle “macchinette” in nome della salvaguardia delle tasche degli italiani, questi strumenti, ammette il Governo, vanno usati per tutelare la sicurezza e non per fare cassa.

In molti si sono domandati spesso ma quanti sono in totale gli Autovelox presenti sul nostro territorio nazionale? Un interrogativa interessante a cui possiamo dare una risposta piuttosto attendibile anche se non precisissima. Secondo la Sodi, società che detiene il marchio Autovelox in Italia, ci sarebbero circa 11.130 dispositivi sulle nostre strade. Questo computo non tiene presente però anche i Tutor, con i quali il totale salirebbe a 14.297. Questi dati, va specificato, risalgono al 2021 quando è avvenuto un primo censimento degli apparecchi e non sono stati ancora aggiornati: ad oggi il numero dovrebbe essere ancora più alto.

Autovelox, l’Italia ha il numero più alto in Europa: il Nord supera di gran lunga il Sud

Se consideriamo l’evoluzione dell’ultimo periodo, gli Autovelox hanno fatto registrare una crescita di circa il 40% in pochi anni, facendo accrescere del 61% i fatturati dei Comuni dovuti alle multe, tra il 2021 e il 2022. Proprio in questo biennio, si sono registrare un totale di multe pari ad un incasso di ben 75.891.968 Euro per il 2022 e 46.921.290 Euro l’anno precedente.

La lista completa degli Autovelox in Italia
Numero pazzesco di autovelox in Italia (Fuoristrada – ANSA)

Andando invece ad analizzare le varie zone, in cima alla lista delle città più tartassate troviamo Firenze con ben 23,2 milioni di Euro in multe. A seguire, c’è Milano – 13 milioni – poi Genova – 10,7 milioni – e Roma con 6,1 milioni. Viene quindi automatico capire che le Regioni del Nord la fanno da padrone per quanto concerne i controlli con il 76% dei dispositivi che si trova ubicato lì, mentre in fondo alla graduatoria troviamo il Comune di Napoli, con “solo” 18.700 Euro messi in cassa grazie a questi strumenti.

Se allarghiamo lo sguardo al resto d’Europa infine notiamo come gli altri Paesi siano altamente al di sotto dei nostri numeri. Ad esempio, la Gran Bretagna presenta in totale circa 7.700 autovelox, la Germania 4.700 e la Francia 3.780. Addirittura in Spagna scendiamo a 1.390. A questo però corrisponde anche una maggiore severità nelle sanzioni e in proporzione un numero maggiore di multe.

Gestione cookie