La Renault diventa cinese: rivelata la nuova partnership che può cambiare tutto

La Renault è pronta a rinnovarsi profondamente, con il legame con la Cina che può stravolgere del tutto il mercato delle auto.

Il mondo dei motori si sta rinnovando sempre di più, tanto è vero che negli ultimi anni è diventato chiaro a tutti come la Cina sia una delle principali nazioni per la produzione di veicoli. Sono tantissimi i Gruppi di livello e le aziende che hanno modo di collaborare a stretto contatto con dei colossi europei come la Renault.

Renault legame Geely Cina novità auto elettrica
La Renault diventa cinese (Ansa – fuoristrada.it)

Negli anni la casa francese ha saputo imporsi come una delle realtà capaci di dare vita non solo a delle utilitarie, rendendola in assoluto uno dei marchi più venduti al mondo, ma allo stesso tempo ha dimostrato di potersi lanciare nella creazione di veicoli altamente prestazionali. Questo lo si è visto anche nelle corse, con i motori Renault che spesso sono risultati vincenti.

Per questo motivo è davvero sorprendente il fatto che la Alpine in F1 stia faticando così tanto, pur essendo l’unica scuderia con motore Renault. In passato fu artefice della nascita dei motori turbo nella massima categoria automobilistica e inoltre non sono mancati anche i progetti vincenti con Benetton e Red Bull, con i successi di Schumacher e Vettel.

Ora però è tempo di concentrarsi soprattutto sulla gamma delle auto di serie, con l’elettrico che è diventato centrale nel progetto francese, vista anche l’Alleanza che da tempo perdura con Nissan. Non solo dal Giappone, ma l’Asia è terra di grandi risorse anche in Cina, ecco perché la prossima collaborazione della Renault può ribaltare gli equilibri automobilistici mondiali.

Renault e Geely: novità riguardo alla loro collaborazione

Non sono solo auto elettriche quelle che sono prodotte in Cina, infatti la nazione asiatica sa bene che al giorno d’oggi è difficile basarsi solo su questa gamma. Il tutto diventa ancora più complicato nel momento in cui si è una realtà emergente e dunque c’è bisogno di farsi conoscere soprattutto per ciò che concerne l’aspetto termico.

Renault legame Geely Cina novità auto elettrica
Legame tra la Renault e la Geely (Renault Press Media – fuoristrada.it)

Ecco dunque come mai la collaborazione tra Renault e Geely sta andando proprio nella direzione di una serie di modelli che saranno sia termici che ibridi. Saranno diversi i modelli che potranno usufruire dei nuovi motori che saranno prodotti dalla collaborazione tra Renault e Geely, tra cui la Volvo, la Punch Torino, la Nissian, la Mistubishi e anche la Proton, come riporta Reuters.

Non sarà solo un legame stretto tra la casa francese e quella cinese, ma a dare una mano a questa progetto ci sarà anche il colosso petrolifero della Saudi Aramco. Quest’ultimo infatti non ha nascosto il proprio interesse in questo progetto ambizioso che permetterà così di investire sempre di più sul mercato delle automobili che sfrutteranno ancora benzina e gasolio.

Questa produzione avverrà nella sede di Madrid della Renault, ovvero la “Horse” specializzata in motori ibridi, con il suo AD, ovvero Patrice Haetell, che ha dichiarato che non solo nel 2035 non ci sarà lo stop alle auto termiche, ma queste rappresenteranno oltre il 50% delle vetture su strada anche nel 2040. Ecco perché è importante farsi trovare pronti per la produzione di nuovi modelli termici e che possano essere quanto più possibili vicini alle esigenze dell’ambiente.

Gestione cookie