“Sacrilegio” Ferrari, il campione di NBA la fa modificare: ora è unica al mondo

La Ferrari è il mezzo più amato da tutti, ed anche un campione NBA ha effettuato un vero e proprio sacrilegio. Ecco cosa è accaduto.

Chi è che non ha mai sognato di poter guidare una Ferrari in vita sua? Le auto del Cavallino, e questo non è di certo un mistero, sono l’obiettivo di tutti, anche di chi non è un appassionato di motori. Le supercar nostrane hanno sempre avuto un fascino incredibile, che va ben oltre i nostri confini, e che attira tantissime superstar.

"Sacrilegio" Ferrari, il campione di NBA la fa modificare: ora è unica al mondo
Ferrari – Fuoristrada.it

Infatti, oggi vi parleremo di una stella del mondo del basket, che è arrivato a far modificare una Ferrari per cercare di entrare a bordo. Chi non segue la NBA non saprà che si tratta di un campionato in cui giocano dei veri e propri giganti, ed infatti, quello che ha modificato la vettura del Cavallino è un vero colosso. A questo punto, andiamo a dare un’occhiata a quelle che sono le caratteristiche di questo modello e le modifiche svolte.

Ferrari, ecco cosa ha fatto Shaquille O’Neal alla sua supercar

In molti conosceranno la figura di Shaquille O’Neal, una vera e propria leggenda del basket NBA. Si tratta di un quattro volte campione di questo campionato, essendo imposto per tre anni consecutivi con i Los Angeles Lakers, per poi trionfare anche con i Miami Heat. Shaq è noto per la sua mole imponente, essendo alto 2,16 metri e pesando 147 kg. Infatti, durante la sua carriera ha diverse volte distrutto i canestri durante alcune schiacciate devastanti, dominando la scena per anni nel campionato più importante al mondo.

Per chi non lo sapesse, Shaq è un grande amante delle supercar, ed è ovvio che anche le Ferrari siano al centro dei suoi obiettivi. Sul sito web “autoeveryeye.it“, è stata riportata la storia dall’ex cestista stesso raccontata, che riguarda la sua “Ferrari Frankstein”, dal momento che è stato costretto a modificarla per via delle sue dimensioni imponenti. Dunque, Shaq è un vero e proprio colosso che non poteva entrare dentro una vettura di Maranello, ma il suo amore per il Cavallino era troppo importante, ed ha così provveduto a delle modifiche.

Ecco le parole della leggenda NBA: “Quando sono arrivato a Beverly Hills, vidi subito queste due auto sfarzose ed un giorno ho visto questa Ferrari ed ho subito detto che la volevo ad ogni costo. Quando andai al concessionario, il tipo mi disse che ero troppo grosso per poterla guidare. Sono rimasto molto dispiaciuto da quanto detto, ed un altro ragazzo mi disse che se ne prendevo due le potevo guidare. In quel momento, ho subito pensato che lo farei“.

A questo punto, Shaq ha detto che sono state tagliati a pezzi e poi unite, ed il risultato è quello che vedete nel video postato in alto, caricato sul canale YouTube Slot King Dream“. In realtà, la vera modifica è stata fatta alla F355 Spider acquistata nel 1998, ed è stata fatta ad hoc per permettergli di salire e di guidarla al meglio. Di certo, a Maranello non l’avranno presa bene.

Impostazioni privacy