Un uomo entra in 3 concessionarie e fa 90mila euro di danni: che disastro (VIDEO)

Il mondo è alla deriva. Violenze gratuite e gesti folli stanno riempiendo le pagine dei quotidiani di tutto il mondo. Ecco cosa è accaduto nella terra dei canguri.

In Australia, solitamente, non assistiamo di frequente ad atti vandalici e azioni criminose. E’ una realtà tranquilla e ben amministrata da un Governo molto attento alle esigenze dei cittadini, ma anche in un place to be dei sogni possono avvenire degli episodi che lasciano a bocca aperta. Un uomo con un’ascia si è presentato in 3 concessionarie e ha iniziato a fare danni ingenti.

Un uomo entra in 3 concessionarie e fa 90mila euro di danni
Gesto folle – fuoristrada.it

Non è chiaro se il protagonista avesse qualche forma di risentimento verso i proprietari dei punti vendita o fosse contro la tecnologia su quattro ruote. A volte la mente umana elabora pensieri, davvero, che sfuggono da ogni concetto di razionalità. La responsabilità penale è personale è chi commette un reato non può conoscere il concetto di ignoranza.

Persino un bambino comprenderebbe che distruggere beni altrui è sbagliato e le punizioni dovrebbero essere esemplari. Tra l’altro non è la primissima volta che vi raccontiamo di episodi simili avvenuti nel mondo. In questo caso un uomo incappucciato e non identificato, armato di un’ascia, ha fracassato il parabrezza e altri pannelli della carrozzeria di circa 20 mezzi in tre concessionarie separate.

I danni causati dal gesto folle

L’uomo che ha fracassato i veicoli ha determinato danni per 100mila dollari australiani (circa 65.000 dollari al tasso di cambio attuale). La vicenda è accaduta a Glen Waverley, un sobborgo sudorientale di Melbourne. Alle 6 del mattino di giovedì 2 novembre, il protagonista ha cominciato a distruggere le auto in una concessionaria Mazda in Springvale Road. Le telecamere hanno messo in mostra l’azione rabbiosa dell’uomo con tanto di ascia.

Ha proseguito, in seguito, nel parcheggio di un concessionario BMW, facendo a pezzi anche una sportivissima i8 bianca, una X1 e almeno due SUV X3 pronte ad essere consegnate ai proprietari. Il sospettato ha concluso la sua follia di vandalismo danneggiando alcuni altri camion presso un vicino concessionario Toyota. I pirati della strada fanno anche di peggio. 

Come apprezzerete nel video pubblicato sul canale YouTube 7NEWS Australia il fenomeno di turno ha deciso di uscire con un’ascia per far danni nei punti vendita Mazda, BMW e Toyota. I dipendenti sono rimasti scioccati dal comportamento folle dell’uomo. Nessuno ha compreso quale potrebbe essere stato il motivo.

In certi casi anche la noia e la depressione rappresentano due spiegazioni. L’uomo era alla guida di una Toyota Avalon, ma non è stato identificato in base all’auto. Si è allontanato dalla scena del misfatto a piedi. Si parla di una altezza di 175 cm e con ricci neri. L’obiettivo era non farsi identificare, quindi aveva una felpa con cappuccio marrone chiaro, pantaloni abbinati e scarpe basse.

La polizia di Victoria e la Monash Crime Investigation Unit hanno lanciato un appello aperto a chiunque avesse ulteriori informazioni, telecamere a circuito chiuso o filmati della dash cam. Un giorno, forse, quest’uomo sarà messo in gabbia e in un interrogatorio dirà cosa lo ha spinto a fare a pezzi tutte quelle macchine.

Impostazioni privacy