Porsche, novità importantissime in arrivo: cambierà tutta la produzione

Per la Porsche ed i suoi fan arriva una notizia davvero pazzesca, che fa molto ben sperare. Ecco cosa è stato deciso.

Sta per andare in archivio un anno molto importante per il marchio Porsche, dal momento che in questo 2023 ha compiuto 75 anni dalla sua nascita. Si tratta di un traguardo non da poco, per un costruttore che dal 1948 in avanti ha fatto la storia delle quattro ruote, ottenendo successi a dir poco incredibili sia sui fronte del prodotto auto che su quello delle corse. Le 19 vittorie alla 24 ore di Le Mans sono la prova provata del successo tecnologico della casa di Weissach, che ha in mente grandi novità.

Porsche, novità importantissime in arrivo: cambierà tutta la produzione
Porsche grande annuncio (ANSA) – Fuoristrada.it

Tra di esse, c’è un’attenzione sempre più importante per le auto elettriche, che richiedono forti investimenti, con la Porsche che proprio in questi giorni ha preso una decisione molto importante. Infatti, uno dei più grandi stabilimenti della casa tedesca verrà del tutto rivisto per migliorare la produzione, anche se la spesa non è stata di certo da poco.

Porsche, il nuovo investimento è davvero notevole

Inizia una nuova era per la Porsche, con l’annuncio di un grande investimento a Zuffenhausen che è appena arrivato. Il tutto è legato al suo storico stabilimento qui situato, con un impegno di ben 250 milioni di euro che andrà a guidare una vera e propria trasformazione di questo impianto di produzione, con una decisione che è stata presa proprio nel corso di un anno così importante per la casa tedesca.

Porsche novità che investimento
Porsche novità i fan sognano (ANSA) – Fuoristrada.it

Il membro del Consiglio Esecutivo per la Produzione e la Logistica del marchio tedesco, ovvero Albrecht Reimold, ha sottolineato quanto possa essere importante per la casa una decisione di questo tipo, con l’obiettivo di aumentare l’efficienza degli standard qualitativi, con una produzione di auto elettriche e sportive che verranno costruite con nuove metodologie. Insomma, un vero e proprio salto nel futuro.

Inoltre, occorre integrare i sistemi di produzione avanzati, riflettendo gli sviluppi del processo produttivo. Così come è già accaduto con la Taycan ad emissioni zero, anche le altre Porsche a due posti vedranno la presenza del sistema avanzato di guida autonoma, aumentando la capacità e la flessibilità del processo produttivo. Senza troppi dubbi, anche la 718 Boxster e la 718 Cayman andranno ad adottare tali tecnologie, con il debutto ufficiale che dovrebbe avvenire già nel 2024, anche se non c’è ancora una data precisa.

Gli obiettivi principali saranno diversi, come il suddetto aumento delle tecnologie per la guida autonoma, soprattutto per quanto riguarda le sportive a due posti, un flusso di lavoro che possa essere avanzato e l’integrazione di nuovi punti di controllo di qualità. Inoltre, ci sarà una sorta di puzzle di parti, con estensioni logistiche del reparto carrozzeria ed un nuovo magazzino ad alta capacità. Certo è che per la casa di Weissach le idee in chiave futura non mancano, con la volontà che è quella di continuare a spingere ed a migliorare le proprie tecnologie. Le auto ad emissioni zero sono il futuro anche per la casa tedesca, che però tiene ancora aperta una porta per il termico.

Impostazioni privacy