Red Bull, ecco perchè Perez sarà la vera sorpresa del 2024

La Red Bull ha vinto di tutto e di più in questo 2023, ma già si guarda al prossimo anno con Sergio Perez che vuole stupire.

Lo scorso fine settimana si è concluso ad Abu Dhabi il mondiale di F1 targato 2023, vale a dire il più scontato di sempre. Max Verstappen ha vinto 19 gare su 22, con la Red Bull che si è imposta in 21 occasioni se si contano le due affermazioni iniziali di Sergio Perez. In sostanza, da Miami in avanti, gara che si è corsa ai primi di maggio, ha vinto solamente il campione del mondo, fatta eccezione per Singapore, dove una bella gioia se l’è presa la Ferrari di Carlos Sainz.

Red Bull Perez all'attacco
Red Bull con Sergio Perez in azione ad Abu Dhabi (ANSA) – Fuoristrada.it

Per il resto, contro la RB19 non c’è stato nulla da fare, con questa vettura e Super Max che hanno battuto ogni tipo di record possibile ed immaginabile. La superiorità di questa Red Bull è stata straziante per gli avversari, ma la delusione viene chiaramente da Perez, che dopo i successi di Jeddah e Baku, che lo avevano portato vicino a Verstappen in classifica, è del tutto crollato.

Pensate che il secondo posto nel mondiale piloti è diventato certo solamente dopo il Gran Premio di Las Vegas, con Lewis Hamilton che per poco non è riuscito ad insidiarlo sino all’ultimo. L’anno di Checo è stato nero soprattutto per quello che riguarda in qualifica, con tante gare nella fase estiva nelle quali non è riuscito ad arrivare neanche in Q3, una tendenza inaccettabile quando si guida un missile simile, ma per il futuro c’è fiducia.

Red Bull, Horner crede in Perez per il prossimo anno

Il 2024 potrebbe essere l’ultimo anno di Sergio Perez in Red Bull, a meno che da parte sua non arrivi un netto cambio di passo. Daniel Ricciardo e Liam Lawson sperano di poter salire su questa vettura nel 2025, ma è chiaro che Checo farà di tutto per evitare che ciò accada. A tal proposito, si è espresso il team principal Christian Horner, che ha voluto caricare il suo pilota in chiave 2024.

Sergio Perez parla Horner
Sergio Perez in azione ad Abu Dhabi (ANSA) – Fuoristrada.it

Ecco le parole del boss della Red Bull: “Nelle ultime gare Perez ha avuto un reset. Se si guarda all’ultimo fine settimana di Abu Dhabi, il suo ritmo è stato molto buono. Deve solo sistemare ciò che fa al sabato, perché il ritmo di gara è davvero molto forte. Il suo modo di correre è fantastico per come la vedo io, e quest’anno ha superato molte più vetture di quanto si sia detto. Abbiamo bisogno del fatto che rischia a partire tra i primi quattro e non dal decimo posto, questo farebbe una grande differenza“.

Horner crede che Checo possa fare un netto passo in avanti nel 2024: “Sergio è comunque arrivato in seconda posizione in questo campionato, ha vinto alcune gare fantastiche ed ha fornito ottime prestazioni. Sa che il 2024 sarà un anno molto importante per lui e si prenderà del tempo in inverno per riflettere su come sono andate le cose. Sa quelle che sono le aree sulle quali può e deve migliorare, sono sicuro che lo farà senza problemi“.

Impostazioni privacy