Opel, sì a un clamoroso ritorno: non accadeva da anni | Fan in fibrillazione

Anche Opel si prepara all’anno nuovo con tante buone intenzioni: questo ritorno improvviso stupisce ed eccita anche i clienti più compassati. 

La casa tedesca Opel è ormai un membro a tutti gli effetti da anni del Gruppo Stellantis e questo le sta consentendo di preparare delle grandi sorprese per il futuro, anche per i clienti italiani, che presto si potrebbero trovare di fronte a dei modelli completamente nuovi realizzati sulle piattaforme STLA Small e Medium, due grandi novità del gruppo industriale che vogliamo vedere all’opera.

Marchio Opel grande ritorno
Opel, la novità è eccitante! (Ansa) – Fuoristrada.it

Una delle chiavi per vendere più dei rivali nel mercato odierno è sicuramente la capacità di inserirsi anche su quei mercati che prima non venivano tanto considerati. Questo la casa Opel lo sa bene, infatti sta già iniziando a muoversi per proporre diverse sue vetture in luoghi dove può battere sul tempo la concorrenza e non parliamo del mercato cinese o americano, ormai piuttosto inflazionati.

La casa tedesca infatti pianifica un ritorno a qualche anno fa: un’esperienza simile a quella già tentata qualche tempo fa ma che, evidentemente, non ha dato i suoi frutti. Per fortuna ora il brand può contare su un listino tutto nuovo partner commerciali all’avanguardia e naturalmente, ha imparato dall’esperienza passata e sa già come deve muoversi per farsi accogliere al meglio.

L’avventura africana

La casa tedesca Opel si prepara a sbarcare in Africa, per la precisione, sul mercato dell’Algeria, paese del Nord Africa che per tanti anni è stata una colonia francese, prima di una rivoluzione che portò la nazione all’indipendenza seguita alla fine della Seconda Guerra Mondiale. L’Algeria è un paese con ben 44 milioni di abitanti, un bacino d’utenza impressionante che non va sottovalutato insomma!

Opel Mokka ritorno
Opel Moka sarà tra i modelli a sbarcare in Africa… (Ansa) – Fuoristrada.it

Guai insomma a sottovalutare questo grande piano di Opel che a dirla tutta, era già stata nella nazione sei anni fa con un listino destinato ai locali che però non è mai decollato davvero. Ma adesso, le cose sono diverse e tutto può cambiare!Il CEO del brand Florian Huettl si dice estremamente fiducioso riguardo l’operazione che porterà vantaggi al marchio e ai suoi nuovi clienti.

Le sue parole riportate da Formula Passion sono infatti le seguenti: “Stiamo facendo qualcosa di importante, le nostre nuove automobili all’avanguardia, ne siamo sicuri delizieranno i clienti algerini!”. Un ingresso su un mercato con tante nuove opportunità insomma che inaugura un 2024 all’insegna del progresso e delle attività commerciali impreviste dalla concorrenza per la casa tedesca.

Impostazioni privacy