Hamilton vs Verstappen, ci risiamo: le parole che hanno sorpreso tutti

Hamilton e Verstappen di nuovo su lati opposti: le dichiarazioni lasciano pochi dubbi e ripropongono il grande duello del 2021

Gli appassionati di Formula 1 non vedono l’ora di poter rivedere un confronto serrato tra i due fenomeni e per il momento si devono accontentare di una contesa solo a livello verbale. Sono su due posizioni opposte.

Hamilton e Verstappen ai ferri corti
Nuovo scontro tra Hamilton e Verstappen (Fuoristrada – Ansa)

Ci risiamo. I due contendenti a confronto. Purtroppo non è la pista questa volta il teatro dello scontro, ma semplicemente i media e i pareri sul circuito di Las Vegas. Lewis Hamilton e Max Verstappen sono su due pianeti diversi, come accaduto nel 2021. Due stagioni fa furono protagonisti di una delle battaglie più epiche della storia della Formula 1, con l’epilogo all’ultima curva del Gran Premio di Abu Dhabi che ancora fa venire i brividi.

Mercedes e Red Bull si sono contese in quell’occasione il titolo, passandosi una sorta di testimone. Da due stagioni ormai è infatti la scuderia di Milton Keynes ad avere il predominio, con una superiorità imbarazzane, che ricorda quella delle Frecce d’Argento nella prima parte dell’era ibrida. Una superiorità che non sembra essere così schiacciante solo sui circuiti cittadini, come Montecarlo o Singapore e in questo caso anche Las Vegas.

Si perché il penultimo appuntamento del 2023 si correrà lungo la Strip, nella capitale del gioco d’azzardo, in notturna e con una temperatura vicina ai 5°. Roba paradossale per la Formula 1 moderna, ma un netto passo verso lo show che tanto piace agli americani, orchestrato ovviamente da Liberty Media.

GP Las Vegas, pareri discordanti tra i grandi rivali: cosa ne pensano Hamilton e Verstappen

Verstappen e Hamilton hanno giudizi opposti su quella che sarà la gara di Las Vegas e tutto il contorno che la circonda. Il campione olandese non è molto positivo su questa scelta di business più che di sport e ha già inquadrato la situazione.

Che succede tra Hamilton e Verstappen
Hamilton e Verstappen sono agli antipodi (Fuoristrada – Ansa)

“L’aspetto sportivo rappresenta l’1%, lo show il 99% e pur comprendendo l’importanza del business non posso nascondere come a me interessi di più il racing e la performance”.

Il pilota della Red Bull ha detto addirittura di essersi sentito un pagliaccio nel bel mezzo della cerimonia di apertura della pista del Nevada. Come tutti sanno Lewis Hamilton è un personaggio profondamente diverso dal rivale, sia come atteggiamento in pista che come stile di vita. Al baronetto inglese invece piace tutto questo “show”.

“Sarà un grande spettacolo correre tra le luci di questa iconica città e sarà un modo per portare questa comunità ad apprezzare ancora di più la Formula 1”. Insomma una mentalità imprenditoriale che appartiene solo a Lewis e meno a Max.

Impostazioni privacy