Tesla, un guaio di dimensioni inenarrabili: va tutto in fumo

La Tesla ha avuto un problema enorme che sicuramente farà molto parlare di sé. Ecco cosa è accaduto e che danno ha causato.

In casa Tesla si vivono ore di tensione per un episodio che è avvenuto in un luogo non molto lontano da noi, e che avrebbe potuto avere delle conseguenze a dir poco devastanti. La compagnia di Elon Musk vive un periodo molto buono sul fronte delle vendite, o almeno, lo ha vissuto nella prima parte di questo 2023, prima che qualcosa iniziasse ad andare storto.

Tesla che disastro
Tesla va tutto in fumo – Fuoristrada.it

La Tesla ha deciso per un nuovo taglio ai prezzi delle auto per via di consegne troppo limitate negli ultimi tre mesi, che non consentirebbero di raggiungere il tetto di 1,8 milioni di vetture da vendere entro la fine dell’anno. A ciò si aggiunge ora un episodio che è molto preoccupante, anche se ci sarà da chiarire per bene la dinamica. Ecco cosa è accaduto in Turchia a queste vetture.

Tesla, guardate cosa è successo a queste auto in Turchia

Molte volte abbiamo sentito parlare di guasti di una certa rilevanza che hanno colpito le batterie della auto firmate dalla Tesla, come incendi alle batterie o incidenti causati da un qualche tipo di malfunzionamento,  e stavolta, bisognerà fare assolutamente chiarezza sull’accaduto. Questa drammatica vicenda è andata in scena in Turchia, anche se per fortuna nessuno si è fatto male.

Tesla Model Y che disastro
Tesla Model Y brutta fine (ANSA) – Fuoristrada.it

Va detto che la compagnia di Elon Musk ed il paese in questione hanno negoziato da poco, con la casa californiana che ha promesso di investire in Turchia, ma di certo, tale accordo non è stato festeggiato in maniera ottimale. Il disastro si è verificato tramite l’ennesimo incendio, che ha distrutto un gran numero di vetture.

In particolare, su una bisarca sono scoppiate delle fiamme e sono andate in polvere ben 6 Tesla, con il video postato in basso che testimonia in tutta la sua drammaticità quanto accaduto. A riportare la notizia è stata l’agenzia di stampa turca IHA, e l’incidente è avvenuto alle 02:30 di ieri notte, nel quartiere Tuzla di Istanbul, dunque non in un’autostrada, ma in una zona che è densamente popolata, e le cose avrebbero potuto prendere una piega ben peggiore se le fiamme non fossero state fermate in tempo.

In seguito, è stato interpellato l’autista del camion, che ha detto che l’incendio sarebbe partito da una delle Tesla, per poi propagarsi molto velocemente a tutte le altre vetture che erano presenti sopra a quel rimorchio. In seguito, l’autista ha deciso di fermare subito il camion, provando anche a domare le fiamme che stavano aumentando a vista d’occhio.

Ovviamente, ha dovuto chiamare i Vigili del Fuoco, visto che l’estintore che aveva a bordo non si era dimostrato sufficiente per domare l’incendio. Per il momento, non si sa chiaramente quale sia la dinamica e ci sono indagini in corso, ma pensare ad un incendio causato realmente da una delle vetture avrebbe del clamoroso. Le auto erano ovviamente spente durante il trasporto, e ci sarà da fare subito chiarezza sugli eventi.

Impostazioni privacy