Ferrari F40: così non l’hai mai vista, fa un figurone su strada

La Ferrari F40 è una delle più leggendarie della storia, ed oggi vi parleremo di una sua versione ancor più esclusiva. Tutto su di lei.

Tra le Ferrari più pazzesche e belle della storia trova un posto d’onore la F40, modello che venne svelato al mondo nel 1987. Si tratta dell’ultima auto del Cavallino nata con il Drake ancora in vita, e che nacque per onorare i 40 anni di storia del Cavallino, brand che fu fondato nel 1947. Molti la ritengono la prima hypercar della storia, visto che per caratteristiche, prestazioni e prezzo era un passo in avanti rispetto alle supercar.

Ferrari che modello
Ferrari auto epica – Fuoristrada.it

Il motore era un V8 biturbo che scatenava la potenza massima di 478 cavalli, e per essere un’auto di ben 36 anni fa è un dato da record. La Ferrari F40 è entrata nella storia ed oggi è tra le più ricercate, con un prezzo che può toccare anche i 2-3 milioni di euro per riuscire ad ottenerla. Oggi vi mostreremo una versione ancor più pazzesca, che è stata appena svelata.

Ferrari, ecco la F40 più clamorosa di sempre

Il Concorso di Eleganza Villa d’Este, che si tiene nel nostro paese, attira sempre una grande quantità di auto di lusso, che sfilano estasiando gli occhi di chi le ammira da vicino. Questo prestigioso evento è nato nel 1929, ed ha sempre attirato tantissimi fan delle quattro ruote, che nell’edizione di quest’anno hanno avuto la possibilità di ammirare una Ferrari F40 che è davvero unica.

Ferrari F40 che colore
Ferrari F40 colore da paura (Instagram) – Fuoristrada.it

Come potete vedere da questo scatto, caricato sulla pagina Instagram AlexPenfold“, in mostra c’è una F40 di colore Verde Menta, e secondo quanto riportato da “Motor1.com“, essa sarebbe una vettura davvero unica. Infatti, fa parte della collezione Schaltkulisse che è locata in Germania, e che ha fatto la sua prima apparizione mondiale proprio in occasione di questo evento.

L’obiettivo era quello di fare un omaggio alla Ferrari 250 GTO che fu realizzata per il compianto Stirling Moss nel 1962, anno in cui prese parte alla 24 ore di Le Mans con una vettura del Cavallino colorata proprio in questo modo. Tuttavia, sul mondo del web si sono scatenati i commenti più disparati, dal momento che non tutti hanno preso bene la scelta di prendere un modello unico come la F40 e ridipingerlo spazzando via il rosso originale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alex Penfold (@alexpenfold)

Infatti, è bene sottolineare come quest’auto non sia stata acquistata con il colore verde che potete ammirare nella foto, ma è stata del tutto modificata proprio per omaggiare il pilota britannico. Di certo non è una cosa da tutti, dal momento che la F40 è un’auto introvabile e che forse andava lasciata nelle sue condizioni originali, anche se ora è ancor più originale.

Chissà cosa ne avrebbe detto il grande Enzo, che era un convinto sostenitore del rosso, come si capiva anche da alcune sue celebri frasi. L’unica alternativa valida ed all’altezza del rosso, a suo parere, era il giallo, ovvero il colore della città di Modena e che domina anche lo scudetto del Cavallino. Questa F40 è comunque unica ed ha così dei tratti maggiormente distintivi.

Impostazioni privacy