Vasseur, le dichiarazioni sorprendono: “La Mclaren non lo ha fatto”

Fanno discutere le affermazioni di Frederic Vasseur, con il Team Principal della Ferrari che lancia incredibili frasi sulla McLaren.

In Giappone è giunta anche la matematica vittoria della Red Bull nel Mondiale costruttori 2023. Non c’è mai stata reale battaglia, soprattutto alla luce del fatto che Max Verstappen da solo ha totalizzato un numero di punti superiore rispetto a quelli di tutte le altre Scuderie. Frederic Vasseur sapeva benissimo che il lavoro non sarebbe stato facile, vista anche la concorrenza di diverse Scuderie.

Frederic Vasseur, polemica con la McLaren
Frederic Vasseur (Ansa – Fuoristrada)

Il francese infatti è arrivato in un certo senso a sorpresa, dato che fino alla fine del campionato 2022 sembrava certa la conferma di Mattia Binotto. Vasseur ha però dimostrato di aver voglia di cambiare il mondo Ferrari alla radice e lo ha fatto dando vita a una serie di rivoluzioni interne alla dirigenza e al paddock.

Ciò che sicuramente sta rendendo positivi i tifosi della Ferrari sono le prestazioni di questo finale di stagione, dove la Rossa si sta dimostrando finalmente all’altezza delle migliori. Il successo di Carlos Sainz a Singapore ha fatto ben sperare, ma la McLaren in Giappone è tornata davanti.

Leclerc non è riuscito a completare il divario tra sé e le due monoposto britanniche di Lando Norris e di Oscar Piastri, entrambi a podio alle spalle dell’imprendibile Verstappen. Dopo tanti anni dunque è partita la rivalità storica tra Ferrari e McLaren, con Vasseur che di recente ha parlato proprio della casa britannica, lasciando tutti di stucco.

“La McLaren è sensibilmente migliorata”: Vasseur promuove i rivali

Di recente il Team Principal della Ferrari Frederic Vasseur è stato intervistato dai microfoni di speedweek.com e il transalpino ha spiegato come la situazione della McLaren non lo stupisca affatto. “Non credo che sia stati la sorpresa del Gran Premio del Giappone, perché da diverso tempo è evidente la netta crescita da parte della McLaren. Già a Barcellona era stati in seconda fila e forse qualcuno si è dimenticato dei loro risultati”.

McLaren, i miglioramenti secondo Vasseur
McLaren (Ansa – Fuoristrada)

In questo modo Vasseur promuove dunque il duro lavoro di Andrea Stella, il Team Principal della McLaren. Il suo arrivo, grazie anche al duro lavoro di tutto il muretto della casa inglese, ha sicuramente dato una grande mano nel rilancio della casa inglese. A quanto pare la McLaren si divertirà ad avere un ruolo da primo attore nel finale del Mondiale.

La casa britannica infatti non ha più modo di lottare per il secondo posto, troppo negativa la partenza per recuperare su Mercedes e Ferrari, ma diventerà proprio colei che toglierà punti a italiani e tedeschi. Norris e Piastri hanno il compito di portare quanti più punti possibili in casa McLaren e nel fare ne toglieranno moltissimi alla concorrenza.

Vasseur è comunque convinto che non si tratti solo di semplice potenziale della monoposto, ma anche della sua guidabilità e la gestione degli pneumatici da parte dei piloti. Sono tanti gli aspetti che permettono a una macchina di essere vincente e indubbiamente la McLaren al momento è una delle principali protagoniste a livello mondiale.

Impostazioni privacy