Bella e senza tempo: questa Porsche è un vero sogno, ma il prezzo è per pochissimi

Le Porsche sono senza ombra di dubbio fra le automobili più belle e affascinanti. Questa è un vero sogno, ma è per pochi

Le Porsche è una delle aziende più celebri e iconiche della storia dell’automobilismo. Non ci sono molti brand in giro per il mondo che, allo stesso modo, sono riusciti a realizzare ciò che di fatto la società tedesca ha creato con i propri progetti e le proprie intuizioni. Pensiamo agli innumerevoli risultati ottenuti fra motorsport e mercato automotive.

porsche 911 restomod
Porsche, adesso puoi averla a basso costo (fuoristrada.it)

Che sono tantissimi, e tutti estremamente soddisfacenti. Ancora oggi, nel 2023, Porsche è un brand di spicco dell’automobilismo mondiale. Una delle sue auto di maggior successo ha sorpreso tutti recentemente.

Si tratta di un modello da sogno, anche se il prezzo non è propriamente basso. Lusso per pochi, come si suol dire. In ogni caso, gli appassionati vorranno scoprire qualcosa di più in merito. Cerchiamo allora di vederci il più chiaro possibile.

Porsche, che modello unico: di cosa si tratta

Quando si pensa alla Porsche 911, pensiamo ad uno dei veicoli più straordinari mai pensati, creati e venduti da una casa costruttrice. Un capolavoro tutto umano di ingegneria meccanica e tecnica. Un design estremamente affascinante, che nel corso del tempo è stato utilizzato per diversi progetti molto interessanti.

Pensiamo, ad esempio, ai restomod. Questi adesso sembrano essere tornati di moda grazie ad Edit Automotive. L’azienda tedesca ha voluto dare vita ad un restomod basato su questa generazione; lo ha chiamato Edit G11.

porsche 911 restomod raro
Porsche 911, un esemplare unico (fuoristrada.it – Ansa)

Tale funzione può essere realizzata partendo da una qualsiasi variante della Porsche in questione. L’auto viene completamente smontata e revisionata con la sostituzione degli elementi usurati con parti nuove. L’azienda ha progettato pure una serie di nuovi elementi per la carrozzeria in fibra di carbonio. La sportiva famosissima viene poi riverniciata. Viene aggiunto anche un nuovo impianto di scarico e un impianto frenante con dischi carboceramici. Il motore viene smontato e completamente revisionato.

Senza dimenticare un set di ammortizzatori regolabili Ohlins, un differenziale a slittamento limitato e un cambio con rapporti più corti. Sono stati rivisti anche gli interni della quattro ruote. Il volante è nuovo e gli interni presentano materiali a dir poco pregiati. E’ stato rimosso il sistema infotainment e la radio. Motivo? Edit Automotive ha deciso di sbarazzasi di tutto ciò che potrebbe distrarre alla guida.

In ogni caso, chi la guida avrà l’aria condizionata. i clienti potranno poi decidere di personalizzare l’abitacolo come meglio credono. Edit G11 sarà realizzata in serie limitata. Non dovrebbero esserne costruiti più di 99 esemplari. Ogni modello disporrà di una targa con il numero progressivo di produzione. Il progetto vede come grande protagonista Petr Novague. I prezzi, nemmeno a dirlo, sono altissimi: 170mila euro, costo che può variare a seconda della personalizzazione richiesta.

Gestione cookie