Annuncio e firma in Formula 1, addio Red Bull: c’è il via libera per Sainz

A ridosso del GP di Imola è arrivato un importante annuncio in Formula 1. Un’ufficialità che potrebbe avere ripercussioni imminenti sul mercato piloti

Saranno settimane dense di impegni, le prossime, in Formula 1. Otto i Gran Premi in programma da metà maggio a fine luglio prima della tradizionale pausa estiva di agosto.

Carlos Sainz ipotesi Red Bull mercato piloti Formula 1
Carlos Sainz ancora alla ricerca di un team per la prossima stagione (Ansa) – Fuoristrada.it

Una serie di gare ravvicinate quelle in arrivo (tutte in Europa ad eccezione del GP del Canada) che diranno molto sull’esito del Mondiale. Vedremo se, anche quest’anno, Verstappen riuscirà ad allungare definitivamente sui rivali come accaduto nella scorsa edizione quando, già in estate, il campione olandese aveva già ipotecato il terzo titolo consecutiva.

Settimane importanti, le prossime, anche per quanto riguarda il mercato piloti. Un nome su tutti al centro delle indiscrezioni, quello di Carlos Sainz. Il pilota madrileno è ancora senza squadra per la prossima stagione, nella quale sarà sostituito alla Ferrari da Lewis Hamilton.

Non mancano le pretendenti per Sainz e, una recente decisione, chissà che non possa agevolarlo, permettendogli di raggiungere una delle destinazioni più ambite. 

Formula 1, rinnovo ufficiale: Sainz ora spera

Prima del weekend di Imola, la Williams ha ufficializzato il rinnovo di Alexander Albon. Il pilota thailandese ha firmato un contratto pluriennale (l’entità non è stata specificata) con la scuderia di Grove. Un rinnovo meritato per Albon che è riuscito nell’impresa di riportare la Williams a punti e, al contempo, anche inaspettato, considerate le altre possibili opportunità per la prossima stagione.

Albon, infatti, era uno degli obiettivi della Red Bull per l’eventuale sostituzione di Sergio Perez, in caso di mancato rinnovo del contratto in scadenza a fine anno del pilota messicano. Per Albon poteva esserci un ritorno nel team con cui ha gareggiato nei Mondiali 2019 e 2020, affiancando proprio Verstappen.

Albon rinnovo Williams F1
Il rinnovo di Albon può agevolare Sainz (Ansa) – Fuoristrada.it

Con il thailandese ancora in Williams, Sainz ha un rivale in meno nella possibile contesa per la seconda monoposto Red Bull. Sia Horner che Marko non hanno affatto negato i contatti con il pilota della Ferrari che ambisce a un contratto almeno biennale con una scuderia che possa permettergli di competere subito per il titolo. Alla Red Bull, peraltro, Sainz avrebbe nuovamente Verstappen come compagno di squadra dopo la precedente esperienza alla Toro Rosso.

Proprio per l’interesse di Red Bull, Sainz non ha ancora dato una risposta all’offerta di Audi che vorrebbe ingaggiarlo e lasciarlo una stagione alla Sauber prima dell’esordio in Formula 1 previsto nel Mondiale 2026. Mancata risposta ad Audi dovuta anche a una possibile proposta dalla Mercedes con Wolff alla ricerca di un sostituto di Hamilton per il prossimo Mondiale.

Impostazioni privacy