Nuova Fiat Panda, prime anticipazioni: esce il prezzo e nessuno ci crede

In casa Fiat si attende con grande apprensione l’unveiling della nuova Panda, che arriverà tra poco meno di un anno. Ecco il suo prezzo.

La Fiat lavora a spron battuto su quello che sarà il nuovo modello della Panda, che come ormai ben sappiamo, non avrà nulla a che fare con quella attuale. La casa di Torino punta tutto su un Suv di Segmento B, che avrà delle forme del tutto nuove. Si tratta di un cambiamento che va di pari passo con le logiche di mercato, ormai del tutto dominate dal mondo dei crossover.

nuova fiat panda anticipazioni
Fiat Panda in arrivo (Pixabay) – Fuoristrada.it

La Panda sta facendo registrare grandi numeri anche in questo 2023, visto che il primo semestre è stato chiuso con oltre 50.000 unità immatricolate. La piccola di casa Fiat ha doppiato la seconda in classifica, ovvero la Dacia Sandero, ma i vertici non si accontentano. A questo punto, diamo un’occhiata alle anticipazioni e cerchiamo di scoprire quanto costerà la vettura.

Fiat, tutto ciò che c’è da sapere sulla nuova Panda

In occasione della presentazione della 600e e della Topolino, i vertici di casa Fiat hanno anche svelato il giorno dell’unveiling ufficiale della nuova Panda. La vettura verrà svelata l’11 di luglio del 2024, tra poco meno di un anno, e l’auto sarà basata sul design della concept car Centoventi, che era stata mostrata per la prima volta qualche anno fa.

Tuttavia, siamo quasi certi che per vederla per la prima volta sarà sufficiente attendere qualche mese, visto che già con la 600 gli spoiler erano iniziati vario tempo prima. Infatti, è logico credere che la Panda verrà messa su strada tra poco per i primi test, anche se, quasi certamente, verrà adottata una livrea camuffata per non far scoprire troppi dettagli alla concorrenza.

La nuova creatura di casa Fiat non avrà nulla a che vedere con la Panda che conosciamo oggi, visto che abbandonerà l’attuale design di baby-monovolume, diventando, a tutti gli effetti, un Suv di Segmento B. Questo significa che andrà ad affiancare nel medesimo settore la 600e ed anche la 500X, che verrà mantenuta sul listino e non sarà abbandonata come si era detto qualche tempo fa.

La Panda punterà tutto sull’elettrificazione, anche se la versione e benzina Mild Hybrid e quella a GPL dovrebbero essere garantite. Per ciò che riguarda il prezzo, la Panda del futuro sarà una entry level, ovvero l’auto meno costosa della gamma. Secondo le varie indiscrezioni, dovrebbe partire da circa 20.000 euro, comunque una spesa in netto aumento per i consumatori rispetto a quella che conosciamo tutti oggi. Il cambiamento di concept e l’elettrico, come si poteva immaginare, avranno un impatto importante sul prezzo.

Il modello sarà basato su un netto cambio del design e diventerà un Mini-Suv, e sarà curioso vedere come la cosa verrà presa dalla clientela. La citycar più amata dagli italiani, dunque, sta per subire una rivoluzione senza precedenti nella sua storia, ed ormai manca davvero poco per scoprirla. Per ciò che riguarda le prime consegne, occorrerà aspettare settembre del prossimo anno, come accaduto già per la 600 appena svelata.

Impostazioni privacy