GP Monaco, singolare decisione di Bottas: non era mai accaduto prima

La scelta di Valtteri Bottas per il GP di Monaco è del tutto singolare. Un’idea affascinante e mai avvenuta in precedenza

Dopo l’annullamento della gara di Imola, per ovvi motivi dovuti all’alluvione verificatasi in Emilia Romagna, la F1 è pronta a tornare. Era dal 7 di maggio che non si vedevano più i nostri beniamini in pista, da quel dì in cui a Miami vinse ancora una volta Verstappen, seguito dai soliti Perez ed Alonso. Per il pilota finlandese, invece, solamente un tredicesimo posto, sintomo di una stagione che lo vede ben lontano dai risultati delle passate stagioni.

Bottas Monaco
Valtteri Bottas al GP di Monaco di F1 (Ansa) – Fuoristrada.it

Il classe 1989 Valtteri Bottas si trova, per ovvietà di cose, a vivere una fase discendente nella sua carriera. Sembra esser lontano quel 2021 quando riuscì a classificarsi alla fine della stagione in terza posizione a bordo della F1W12 della Mercedes. Con la monoposto tedesca era riuscito a convincere tutti in merito al suo talento, tant’è che riuscì a conquistare diversi podi durante le varie stagioni trascorse all’interno della scuderia.

Oggi si trova in casa Alfa Romeo e sono due anni che stenta a ritrovare i tempi che era solito fare con una monoposto che, comunque, si giocava le sorti del mondiale, a differenza di quella che guida ora. Una sua decisione, però, sta facendo parlare molto del pilota di Nastola ed è una di quelle che non era mai stata presa in passato.

La scelta di Valtteri Bottas per Monaco

Ci stiamo inoltrando sempre di più nel weekend spettacolare che vedrà la F1 girare nell’affascinante circuito del Principato. A Monte Carlo ci si aspetta di tornare a vedere i risultati ai quali i protagonisti del Circus ci hanno mostrato sin dall’inizio di questa stagione, senza troppi colpi di scena. Di certo, c’è chi giocherà in casa, come il beniamino degli italiani Charles Leclerc, da cui ci si aspetta una netta risposta ai brutti risultati visti finora.

Decisione Bottas
La scelta di Bottas per il GP di Monaco (Ansa) – Fuoristrada.it

Per quanto riguarda Bottas e l’Alfa Romeo, i punti conquistati dalla scuderia fino a questo momento sono solamente 6, sintomo di quanto il marchio debba ancora crescere molto per arrivare a certi livelli. La testa del pilota finlandese, quindi, sembra esser libera dalle pressioni vissute in passato. Per questo motivo appare volersi godere questi ultimi anni in pista con più serenità e lo fa giocando un po’ con i gadget che porterà in gara.

Questa volta, ha scelto di farsi creare un casco ad hoc per il GP di Monte Carlo. In particolare, ha scelto di correre con un disegno molto particolare su di esso, ispirato al videogioco giapponese Pac-Man con tanto di corona e colori del Principato. L’ex pilota di casa Mercedes ha pubblicato un tweet mostrando proprio questa sua idea e gli utenti sembrano aver gradito la sua iniziativa, dato che ha ricevuto oltre 3 mila like e 73 commenti.

Gestione cookie