Fiat 600, la versione Suv farà innamorare tutti gli italiani: eliminato il grande problema

Fiat, arriva il nuovo incredibile Suv. Gli italiani non vedono l’ora. La casa automobilistica torinese pronta a battere la concorrenza

La FIAT  e l’Italia, un binomio indissolubile che è pronto a rinforzarsi ancora. La casa torinese, che negli ultimi anni si è vista “strappata” il primato in casa dalle case automobilistiche tedesche nelle vendite di fine anno, è pronta a rilanciarsi col botto e a tornare con una vettura che si prospetta essere un vero successo. Lo fa affidandosi a uno dei marchi più apprezzati del brand, la 600.

fiat 600
Fiat 600 (Fuoristrada.it)

Le ultime apparizioni dell’automobile avevano attirato alcune critiche e perplessità ma secondo le ultime indicazioni l’ultima versione dell’automobile sarà un vero gioiellino, in piena linea con le esigenze dei tanti appassionati che già pregustano l’arrivo del nuovo modello. Con la nuova versione, tutte le perplessità sembrerebbero pronte a sparire.

La Fiat 600 2023 sarà secondo le anticipazioni un suv compatto. Una scelta che tiene conto del sempre maggiore successo di questa tipologia di auto nel mercato.

Fiat, il nuovo suv stupisce: la 600 pronta a conquistare gli appassionati

Sarà un suv di segmento b. Secondo i primi rumors avrà lunghezza 4,15 metri. Per quanto riguarda il design degli esterni, la 600 potrebbe avere un look più geometrico e squadrato rispetto agli standard dei modelli Fiat. Non si sa ancora se verrà offerta esclusivamente in versione elettrica o se saranno presenti anche versioni ibride o con motori a combustione. Non è escluso però che si opti per rilascia solo la vettura a zero emissioni.

fiat 10022023 fuoristrada
Fiat, in arrivo la nuova 600 (Fuoristrada.it)

Per questo modello secondo le indiscrezioni potrebbe essere usata una trazione simile a quella utilizzata dalla DS 3. Potrebbe avere dunque un motore Emotors da 115 kW (156 CV) per 260 Nm di coppia alimentato da una batteria della capacità di 54 kWh di produzione cinese (dall’azienda CATL). Il telaio sarà in alluminio, per far si che il peso dell’auto sia minore e che si possa quindi aumentare l’efficienza energetica dell’auto. Questo aiuterà anche grazie all’aiuto di una maggiore potenza energetica ad implementare altre funzioni, come per il sistema di ricarica rapida o i sistemi di guida semi-autonoma. Questo permetterebbe di risolvere uno dei problemi riscontrati sui precedenti modelli elettrici Fiat, quello della ricarica troppo lenta.

Il veicolo dovrebbe essere prodotto presso lo stabilimento di Tychy in Polonia, e verrà ufficialmente presentata nei primi mesi del 2024. La prima consegna è prevista per il mese di settembre. Il marchio punta a rilanciarsi con una vettura dall’ottimo rapporto fra qualità e prezzo. In caso di responso positivo e di buoni riscontri dal commercio potrebbe anche essere predisposta una versione sportiva  Abarth, con caratteristiche tecniche e prestazioni diverse rispetto alla versione base. Nella versione sportiva potrebbe essere implementato un sistema di trazione integrale o potenziato il un sistema di frenata. Si potrebbe inoltre migliorare il sistema di aerodinamica.

Impostazioni privacy