Questo trucco ha messo in ginocchio gli automobilisti italiani: i ladri non li ferma più nessuno così

I malintenzionati sono sempre alla ricerca di piani criminali per mettere in atto le loro truffe ai danni dei cittadini. Ecco che cosa sta accadendo di recente. Se non vuoi correre alcun rischio, è bene essere a conoscenza di tutti i dettagli in merito.

Ogni giorno, purtroppo, capita di leggere notizie inerenti truffe ai danni di malcapitati cittadini e automobilisti del nostro Paese. In ogni zona d’Italia, infatti, c’è un grande proliferare di criminali, i quali studiano diversi piani strategici per mettere in atto le loro mosse illegali. Nel caso in cui ci si dovesse accorgere di qualche incongruenza rispetto alla norma, sarà opportuno mantenere la calma e non compiere mosse azzardate.

ladri
Il trucco dei ladri (Fuoristrada.it)

La truffa dello specchietto, per esempio, consente ai ladri di sfruttare le debolezze delle persone per rubare quanto più possibile all’interno dell’auto. I malfattori si scusano con un automobilista per aver urtato lo specchietto e lo invitano a scendere dall’auto. Ma non c’è mossa più sbagliata da fare. Sarà opportuno valutare bene la cosa e non farsi trarre in inganno da questo finto tentativo di “aiuto”.

Il nuovo trucchetto escogitato dai ladri

Gli espedienti utilizzati dai ladri sono sempre diversi, in modo tale da differenziare le strategie criminali. Molte volte, come nel caso dello specchietto, tali azioni si rivelano essere abbastanza rudimentali. E questo, proprio per non dare nell’occhio e per far credere che non ci sia nulla di losco sotto. Nella nostra Capitale, negli ultimi mesi, ci sono state diverse segnalazioni su una nuova tecnica usata dai ladri per frodare gli automobilisti.

Le protagoniste di questa truffa sono delle semplici uova. Infatti, i criminali scelgono l’auto da colpire e – senza farsene accorgere – lanciano sul parabrezza di essa delle uova. Questo episodio – come normale che sia – genera incredulità e disappunto nel conducente. Esso, quindi, scenderà dall’auto, ma in questo esatto istante uno dei malviventi entrerà da dietro per rubare diversi oggetti all’interno del veicolo. Per questa azione, quindi, i malviventi operano sempre in gruppo. Alcuni distraggono il malcapitato di turno e altri rubano quanta più roba possibile.

Le raccomandazioni delle forze dell’ordine

Le persone frodate sono perlopiù anziani. Essi, infatti, reagiscono in modo più lento rispetto alle persone giovani. I ladri, quindi, lanciano le uova principalmente sulle auto di alcune particolari categorie di persone. L’invito delle forze dell’ordine è quello di mantenere la calma, chiudersi dentro e di non uscire dall’auto per nessuna ragione al mondo.

Forze dell'ordine 23 gennaio 2023 fuoristrada.it
I consigli delle forze dell’ordine (Fuoristrada.it)

In caso di anomalia, quindi, sarà opportuno non scendere dall’auto, allontanandosi il più possibile. Una volta giunti in un luogo sicuro, sarà possibile pulire il vetro, eliminando le uova lanciate dai criminali. Di recente a Campagnaro (Roma) un carabiniere non in servizio ha “beccato” due malviventi compiere tale azione ai danni di un’anziana. Egli è intervenuto, facendo arrestare i due criminali.

Impostazioni privacy