Formula 1 in lacrime, lutto tremendo: “Un pezzo di storia del Motorsport”

Il mondo della Formula 1 è in lutto per una notizia che nessuno avrebbe mai voluto ricevere. Che cosa è accaduto? Ecco tutti i dettagli sulla spiacevole notizia che si è registrata nelle ultime ore.

Il mondo della Formula 1 e di tutte le corse automobilistiche è in lacrime per una scomparsa che ha colpito un po’ tutti. Se n’è andato, infatti, un personaggio amato davvero da chiunque sia entrato a contatto con lui nel corso della propria vita.

formula 1
Formula 1 (Fuoristrada.it)

La passione dell’uomo verso questo mondo è stata davvero enorme. Tantissimi piloti lo hanno amato e ne conservano sempre un dolcissimo ricordo. Tanti anche quelli che ci hanno tenuto a ricordarlo con un messaggio.

Il terribile lutto

Dalle sue sapienti mani sono passati tantissimi storici piloti delle corse automobilistiche. Si è spento a 86 anni Francesco ‘Ciccio’ Liberto, storico calzolaio dei piloti delle quattro ruote. La sua figura era amata e apprezzata davvero in ogni angolo del pianeta. L’uomo ha da sempre coltivato la sua passione di calzolaio, grazie agli insegnamenti del suo zio paterno. Nato nel 1936 a Cefalù, in Sicilia, lavorò sempre nella sua bottega sul lungomare della cittadina in provincia di Palermo.

Fra i tanti piloti che hanno voluto ricordare lo storico calzolaio, spiccano quelle di Emanuele Pirro. Il 60enne ex pilota, il quale in passato ha conquistato per ben 5 volte la 24 ore di Le Mans, ha condiviso un dolce ricordo su di lui sul suo profilo Instagram. Inoltre, ha aggiunto di volerlo ricordare “per la sua passione, per il suo entusiasmo e per il suo sorriso, ma soprattutto con affetto, onorato di essere stato suo amico”. Inoltre, lo ha definito come “un pezzo di storia irripetibile del Motorsport”.

La sua storia

Ciccio Liberto ha lavorato nella sua bottega fino a due anni fa, quando decise di ritirarsi dalla sua professione. La svolta nella sua vita avvenne sul finire degli anni ’60. Infatti, nella sua Cefalù si svolgeva la famosissima gara automobilistica Targa Florio. Per l’uomo fu impossibile non entrare in contatto con i tanti piloti che si cimentavano nella storica corsa. Iniziò a produrre le scarpe da pilota, con la suola morbida e sottile e con materiali leggerissimi e dotati di ogni comfort.

Ciccio Liberto morte 3 gennaio 2023 fuoristrada.it
Addio al calzolaio dei piloti Francesco ‘Ciccio’ Liberto (Fuoristrada.it)

Molti piloti italiani e stranieri iniziarono a ‘servirsi’ della sua arte. La leggenda narra che il primo a farsi fare le scarpe su misura da Ciccio fu Ignazio Giunti, il pilota ex Ferrari deceduto nel 1971 a Buenos Aires durante una gara. Nel 1977 Niki Lauda si è laureato campione del mondo con la Ferrari, indossando proprio un paio di scarpe realizzate su misura dal mitico calzolaio dei piloti. Fittipaldi, Arnoux e Regazzoni sono solo alcuni dei tanti nomi che sono passati nella sua bottega!