Rocket Man costruisce la prima bicicletta a razzo del mondo: è più veloce di una Ducati! [VIDEO]

Questa bicicletta è più veloce di qualsiasi Ducati o Suzuki possiate schierare in pista. Osate dubitarne? Sappiate che è stato costruita da un uomo che si fa chiamare “Rocket Man” e non si parla della canzone di Elton John!

Avete problemi con la vostra nuova E-Bike? Non è veloce quanto vorrete? Forse potete chiedere una mano all’uomo, anzi, al genio incompreso che ha costruito questa piccola gemma del mondo del ciclismo. Lo chiamano “Rocket Man” e non è un soprannome che si può prendere alla leggera: il fatto che le bici non volino non lo ha fermato, il video parla da solo e mostra una follia impressionante prendere vita.

bici canva
Questa bici fa paura (Fuoristrada.it)

Bici da corsa

Nonostante il ciclismo sportivo sia una disciplina meravigliosa e molto divertente, difficilmente le velocità raggiungibili sulle due ruote a raggi sono paragonabili anche lontanamente a quelle che si toccano su una moto da corsa allestita per il MotoGP o la sua versione stradale. Non è una questione difficile da capire, un mezzo a motore viaggia più veloce di uno senza. Ecco perchè i record di velocità su bicicletta si aggirano sui 200 chilometri orari, impressionante velocità che risulta normale per una moto.

La risposta a questo dilemma è facile: per far andare più veloce la vostra bicicletta vi serve un motore. L’arrivo delle E-Bike elettriche ad esempio è una grande novità che può spingere i ciclisti a cercare nuovi limiti, montando motori elettrici ausiliari sulle proprie due ruote…rigorosamente in pista, dato che su strada il limite medio di velocità per questi veicoli raramente supera i 45 chilometri orari in tutto.

Video Canva 24_11_2022 Fuoristrada
Ok Google, trova la bici più veloce (Fuoristrada.it)

L’uomo razzo

Prima di introdurre quella che secondo noi meriterebbe sicuramente il record per la bicicletta più veloce del mondo, parliamo un secondo del suo creatore. Robert Maddox è un arzillo anziano con la passione per i motori meno tradizionali che possiate immaginare: dove le case motociclistiche usano pistoni e cilindri, Maddox si butta sui fuochi d’artificio più potenti che si possano trovare in vendita, appiccicandoli letteralmente a qualsiasi veicolo, bici incluse.

La motocicletta che ha modificato l’uomo – ma come! Non era una bici? Un momento, ora ci arriviamo…  – è una vecchia Harley Davidson del 1929 a cui Maddox ha rimosso il motore, rendendola a tutti gli effetti una bicicletta, due ruote con un telaio in ferro e niente più, per poi creare un suo propulsore a razzo che fa paura solo a guardarlo. Che dite? Non sembra una cosa che potrebbe apparire in una puntata dei Looney Toones su qualche canale per bambini?

Presto in vendita

La creazione di Maddox è quindi a tutti gli effetti una bicicletta a razzo, anche se per ovvi motivi – deriva da una moto – non può essere insignita del record di velocipede più potente del mondo. Maddox che ha scoperto la sua passione nel 1991 e che afferma di essere stato influenzato molto dalla corsa allo spazio che ha vissuto da bimbo non si è lasciato limitare da questa sciocchezza. Ne dal fatto che la sua creazione nota come Pulsjet Super Bike sia totalmente illegale su qualsiasi strada pubblica.

Maddox Web Source 24_11_2022 Fuoristrada
La Pulsejet è fuori di testa (Fuoristrada.it)

Se volete vedere un genio rischiare la vita in azione, potete andare sul canale YouTube dell’uomo – che non manchiamo di linkare qui sotto – dove sono presenti tutti i video che Maddox ha realizzato in vent’anni di pazzie a razzo. Che dite? Il suo soprannome è meritato? L’ultima creazione del nostro amico andrà all’asta a gennaio dell’anno prossimo. Avete tempo per prepararvi a guidarla, facendo pratica con qualche moto da corsa magari.