L’Ape Car che diventa un mostro da Rally, ha una velocità impressionante: adrenalina pura in azione (VIDEO)

Con le giuste modifiche, la Ape Car della Piaggio diventa un bolide da rally che fa impressione. Una così non l’avete mai vista

Pochi veicoli hanno scatenato la fantasia dei proprietari e degli appassionati come l’Ape Car della Piaggio, uno dei mezzi leggeri da trasporto più diffusi al mondo. Nato in Italia dallo stesso marchio che ha proposto la Vespa, la celebre tre ruote è nata per il trasporto merci. Non sono stati pochi però i tentativi di modificarlo per adattarlo ad altri usi.

Ape Car Rally velocità impressionante
Un’Ape Car spaventosa quella che vedrete, altroché mezzo da trasporto – Fuoristrada.it

In effetti, il mezzo ben si presta ad essere sottoposto a modifiche di vario tipo. Una delle più gettonate, come potete immaginare, è il classico tuning, effettuato con l’intento di rendere il motore del veicolo – in molti casi un semplice 50 cc come quello degli scooter – decisamente più potente di quello originale.

Tempo fa per fare un esempio, ci eravamo imbattuti un un tuning di questo veicolo davvero sensazionale. Un costruttore aveva deciso di montare niente meno che il motore della Suzuki Hayabusa sotto il telaio del mezzo, una vera follia paragonabile a quella vi presenteremo di seguito.

L’Ape Car da Rally scende in pista, il video è assurdo

In questo caso, l’Ape Car è diventata a tutti gli effetti un veicolo da gara, scopo per cui effettivamente è stata usata, partecipando addirittura a una competizione. Dal video in questione è difficile capire se al mezzo sia stato del tutto cambiato il motore, montando sotto il suo telaio quello di un veicolo più potente, oppure se semplicemente sono state apportate delle migliorie tecniche, con notevoli modifiche al motore esistente, alleggerendo, al contempo, la carrozzeria.

Ape Car video assurdo
Ape Car, guardate come l’hanno trasformata. Il video vi stupirà (Piaggio) – Fuoristrada.it

Considerando che l’assetto di questa Ape Car è stato modificato aggiugnendo una robusta intelaiatura di protezione, possiamo propendere per la prima opzione, anche se è impossibile capire effettivamente quali modifiche siano state realizzate. Un mezzo come questo, comunque, può arrivare a costare anche qualche migliaio di euro specie se a volerlo è un appassionato che poi lo usa in gara.

L’Ape Car modificata è stato impiegata in una cronoscalata, uno di quegli eventi noti in gergo come Time Attack dove conta soltanto la pura potenza espressa dal mezzo e la sua velocità nel completare il tracciato. La prestazione è stata semplicemente esaltante.

Ebbene, ora quando vedete una comune Ape Car in giro pensate che può avere un motore proprio come questa qui che vedete nel video..

Impostazioni privacy