Tornano gli incentivi, ma non sono di stato: 3000 euro di sconto sull’auto da sogno per gli italiani

Gli incentivi statali sono già esauriti ma un noto marchio vi dà una grande possibilità per acquistare uno dei suoi modelli di punta

Si è tanto discusso, in settimana, degli incentivi auto che sono andati esauriti nel corso di poche ore, causando non poche polemiche. La quota di finanziamento stanziata per le auto elettriche è stata letteralmente polverizza e si è già ipotizzato l’arrivo di nuovi fondi da destinare ai vari comparti.

Incentivi sconto 3mila euro auto da sogno
Incentivi finiti ? Niente paura, ecco un altro sconto – Fuoristrada.it

A parlare di questa possibilità è stato il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti. Pare che la cifra extra possa ammontare a circa 200 milioni di euro. Per ora, tutto è in divenire e non ci sono ancora certezze. Tuttavia, un noto brand, considerata la situazione in atto, ha deciso di tendere la mano ai clienti, puntando su sconti indipendenti dagli incentivi statali.

Per coloro che non sono riusciti a sfruttare gli incentivi statali, la Tesla ha deciso di offrire un incentivo di 3.000 euro per l’acquisto di un’auto elettrica. L’iniziativa del brand di Elon Musk prevede due possibilità rivolte a chi aveva già effettuato un ordine sperando di finanziarlo, in parte, sfruttando l’Ecobonus.

Tesla, l’iniziativa per i clienti: sconto immediato o promozione

La prima opzione è di mantenere l’ordine effettuato, da cui verrà stralciato il contributo dell’Ecobonus. Sull’ordine stesso verrà applicato poi il citato sconto pari a 3.000 euro. In alternativa, si potrà annullare quello che era stato l’ordine effettuato in precedenza ed effettuarne uno nuovo. In questo caso, il nuovo ordine potrà usufruire di  una delle promozioni in atto, in particolare quella che prevede due anni, o 20.000 km, di ricariche gratuite presso la rete di Supercharger

Tesla sconto immediato promozione
Tesla, l’iniziativa dopo l’esaurimento degli incentivi (Foto Ansa) – Fuoristrada.it

In entrambi i casi, sia lo sconto che la promozione sulle ricariche varranno se l’auto verrà consegnata entro il prossimo 30 di giugno. Chi vuole uno sconto più elevato su una Tesla può sperare in un ulteriore stanziamento di fondi ma, al momento, nonostante le dichiarazioni del ministro Giorgetti, non si hanno certezze a riguardo.

Come ultima ipotesi, il cliente avrà la possibilità di cancellare del tutto l’ordine e chiedere il rimborso dell’anticipo già versato. Dunque varie opportunità in ballo e poco tempo a disposizione. Un’iniziativa comunque significativa quella di Tesla, dopo il precedente abbassamento dei prezzi di alcuni dei propri modelli in vendita sul mercato italiano.

Tra le vetture elettriche più ambite, in molti avranno provato ad acquistarne una con i nuovi bonus, Purtroppo però non sono stati pochi coloro che hanno visto svanire il loro “sogno” durante il click day dello scorso 3 giugno.

Impostazioni privacy