Porsche, il grande ritorno di un’icona: è velocissima con il nuovo motore, puristi zittiti

E’ partito il conto alla rovescia. Manca pochissimo al ritorno di una Porsche iconica e molto amata. Stavolta la vedremo assai diversa dal solito

Ha fatto la storia dell’automotive, specialmente dei bolidi che mischiano bellezza a prestazioni notevoli. Con questo modello Porsche si è fatta conoscere nel mondo, diventando un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati.

Porsche 911 motore ibrido prestazioni
Un modello iconico di Porsche cambia .. aspetto (Pixabay) – Fuoristrada.it

Campionessa di longevità, la vettura in questione venne rilasciata per la prima volta nel 1963, cambiando pelle e volto più volte, senza però mai perdere la propria sostanza. La modifica più importante – quella che farà da spartiacque – è rappresentata dal passaggio dal motore raffreddato ad aria, mandato in archivio nel 1997, a quello raffreddato a liquido.

Adesso, invece, si prepara ad una conversione in chiave contemporanea, ovvero per la prima volta nella sua storia sarà equipaggiata con una unità motrice ibrida. Dopo una serie di test serrati su strade trafficate ed extraurbane, in vari condizioni climatiche, per un totale di 5 milioni di km coperti, è giunto per lei il momento di misurarsi su un terreno più congeniale, quello della pista e lo ha fatto con risultati eccezionali, addirittura migliori a quelli dei modelli tradizionali. Il tutto grazie proprio al nuovo motore.

Porsche alza il tiro, l’auto iconica diventa ancora più potente

C’è nuova vita dunque dietro alla Porsche 911. Negli anni è stata protagonista di molteplici trasformazioni ma questa è decisamente la più delicata, in quanto sicuramente farà storcere il naso ai puristi del motore endotermico applicato alle automobili da prestazione.

L’appuntamento per la presentazione del nuovo modello ibrido è stato fissato alle ore 15 del prossimo 28 maggio. In quel frangente, la primissima versione dell’iconico modello dotata di powertrain misto farà la sua apparizione in pubblico.

Porsche 911 ibrida giro Nurburgring
La Porsche 911 ibrida ha effettuato un test ufficiale al Nurburgring (Porsche) -Fuoristrada.it

Dicevamo del test in pista. La nuova Porsche 911 ibrida ha svolto sulla gloriosa pista del Nurburgring nella sua più antica configurazione, quella della Nordschleife, l’auto ha fermato il cronometro sui 7’16″934, inferiore di 8 secondi a quello migliore fatto registrare dall’ultima versione del modello con motore termico sullo stesso tracciato.

Un tempo notevole che dovrebbe confortare i puristi a caccia della velocità. Per la precisione, in occasione dell’evento sulla 911 sono state montate gomme stradali di serie, quindi non ad hoc, e un kit aerodinamico con ala posteriore fissa.

Dopo la citata presentazione, comincerà la produzione di serie della nuova Porsche 911 ibrida, mentre già si vocifera di un ulteriore passo verso l’elettrificazione.

Impostazioni privacy