Niente più mal d’auto, Apple pronta a “salvare” tante persone: non servirà alcun farmaco

Apple potrebbe aver trovato la soluzione a un problema molto comune per chi viaggia in auto. Quando sarà disponibile e di cosa si tratta

Il mal d’auto è una problematica che colpisce tantissime persone che salgono a bordo di una vettura. Un malessere che impatta soprattutto sui bambini in età compresa  tra i 3 e i 12 anni, il cui organismo non è ancora abituato ai movimenti repentini dei mezzi di trasporto.

Chinetosi Auto soluzione Apple
Mal d’auto? Apple prova risolvere il problema, ecco come (Foto Ansa) – Fuoristrada.it

Il mal di auto è definito scientificamente come Chinetosi (o cinetosi) ed è un problema  di natura neurologica. Si tratta di una sensazione di malessere dovuta al movimento dell’auto e causata dall’eccessiva stimolazione delle strutture dell’equilibrio poste nella parte interno dell’orecchio ovvero nell’apparato vestibolare.

I sintomi di questo malessere sono tendenzialmente sempre gli stessi: nausea, vertigini, sudorazione e vomito. Secondo alcuni, infatti, si tratterebbe di una condizione genetica del sistema vestibolare che, a causa di un conflitto di informazioni tra i sensi, induce i sintomi della chinetosi.

Una problematica che può essere alleviata con qualche farmaco ad hoc oppure con altri accorgimenti. Uno di questi è stato recentemente sperimentato da Apple

Mal d’auto, il problema risolto dal cellulare: ecco come

La multinazionale statunitense sta lavorando ad un aggiornamento che potrebbe risolvere, seppur non definitivamente, il problema della chinetosi. Secondo Apple sarebbe possibile alleviarne i sintomi migliorando la comunicazione tra occhi e cervello. Per questo motivo è in fase di sviluppo una funzione da introdurre nei vari dispositivi che punta ridurre il conflitto sensoriale tra ciò che si sente e ciò che si vede.

In auto il problema è causato principalmente dall’incapacità del nostro corpo di prevedere i movimenti dell’auto stessa. Spesso guardare la strada mentre si è seduti in auto aiuta il cervello ad “anticipare” i movimenti della vettura riducendo il rischio di chinetosi.

Chinetosi rimedio Apple nuova funzione dispositivi
Apple pronta a svelare un rimedio per la chinetosi (Foto Ansa) – Fuoristrada.it

Proprio a questo scopo potrebbe essere di aiuto il “Vehicle Motion Cues”, una funzione studiata da Apple che va ad alleviare il problema della chinetosi in coloro che, mentre sono in auto, fissano uno schermo.  In pratica con la Vehicle Motion verranno aggiunti dei punti animati sui bordi dello schermo che reagiscono ai movimenti dell’auto, limitando la sensazione di sbandamento. Questa funzione sarà disponibile a partire da iOS 18, insieme ad altre novità del sistema operativo.

Apple non è l’unica azienda che ha provato a ridurre il problema della chinetosi. Ci aveva provato anche Citroen con la progettazione di un paio di occhiali speciali da indossare durante le fasi di percorrenza dell’auto.

Impostazioni privacy