Lancia, la Delta sta per tornare in vita: le sue forme sono da paura (VIDEO)

La Lancia ha da tempo annunciato il ritorno della mitica Delta, che presto sarà di nuovo tra noi. Ecco come potrebbe essere.

Il gruppo Stellantis ha deciso di puntare sul brand Lancia, con un programma decennale da poco iniziato che vuole riportare la casa di Torino a rinverdire i fasti di un tempo. Il primo modello del nuovo corso è stato lanciato lo scorso 14 di febbraio, ed è la Ypsilon che è diventata una berlina ben diversa rispetto alla citycar che tutti noi conosciamo, che è ancora una delle auto più vendute in Italia.

Lancia ritorno Delta mito
Lancia i fan sognano (YouTube) – Fuoristrada.it

La Ypsilon di nuova generazione è anche la prima vettura elettrica della storia di questo costruttore, ma è disponibile anche con motore ibrido a benzina. Il progetto Lancia non è di certo concluso qui, dal momento che è previsto l’arrivo di un nuovo modello ogni due anni.

Nel 2026 toccherà all’ammiraglia Gamma, che secondo i piani, dovrebbe essere disponibile solamente come auto elettrica, ma l’eventuale introduzione di una variante termica dipenderà molto dall’andamento di mercato. Al momento, è noto solamente l’arrivo di una terza vettura, che vedremo nel 2028, ovvero la nuova Delta. Andiamo a scoprirla.

Lancia, ecco come potrebbe essere la nuova Delta

Al debutto della Lancia Delta di nuova generazione mancano ancora ben quattro anni, il che significa che di informazioni ne abbiamo poche, e non sono ancora ufficiali. Si pensa che possa nascere sulla piattaforma STLA Medium di Stellantis, con un’autonomia massima di 700 km. Non dovrebbero esserci dubbi sul fatto che sarà solamente BEV, cosa che farà venire una lacrimuccia agli appassionati della gloriosa Deltona.

Questo nome è associato ad una vera e propria leggenda del mondo delle corse, visti gli eccezionali successi ottenuti nel mondo dei rally a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta. Secondo ciò che è emerso in questi mesi, la nuova Delta avrà la piattaforma condivisa con l’Alfa Romeo Giulietta, modello che la casa del Biscione dovrebbe riportare in vita proprio nel 2028, con molte componenti in comune con la Delta del futuro.

Al momento, non sappiamo molto altro, ed ovviamente, della nuova Lancia Delta non ci sono foto ufficiali. Possiamo, dunque, mostrarvi solamente questo render, realizzato da Tommaso D’Amico, che ne ha caricato il video sul proprio canale YouTube. Le linee si ispirano al mito del passato, ma è ovvio che siano state riviste in chiave moderna. Occorrerà attendere ancora diverso tempo prima di avere informazioni ufficiali in merito al nuovo bolide.

Impostazioni privacy