Non solo Hamilton alla Ferrari, ennesimo colpaccio in F1: scuderie stravolte

Dopo il passaggio di Lewis Hamilton alla Ferrari, sembra essere possibile un altro stravolgimento incredibile: i tifosi stentano a crederci

La scelta del sette volte campione del mondo apre il fronte per il suo futuro sostituto in Mercedes. Toto Wolff è alla ricerca del profilo migliore per affiancare George Russell e sembra aver aperto ad una clamorosa scelta. Sarebbe davvero magnifico rivederlo in un top team.

Formula Uno cambiamento
La Formula Uno cambia davvero assetto (Canva) – Fuoristrada.it

Come avvenuto in MotoGP con Marquez che ha virato verso Ducati che era la sua rivale storica, anche in Formula 1 ora il modo in cui si stanno rimescolando le carte attira l’interesse dei tifosi. Lewis Hamilton in Ferrari, una di quelle notizie che catalizza l’attenzione di un intero sport, visti i protagonisti coinvolti. Il 2024 rischia di essere un anno di passaggio per entrambe le parti in causa, in attesa di arrivare finalmente al matrimonio tanto agognato. Il driver inglese ha comunicato solo negli ultimi giorni a Toto Wolff la sua scelta, ma, come confermato dal manager austriaco, l’aver firmato un rinnovo breve apriva la porta ad eventuali stravolgimenti.

Lewis ha sentito il bisogno di provare nuove sfide e soprattutto, di affidare ad un altro team il suo tentativo di portare a casa l’ottavo titolo iridato, cosa che lo renderebbe il pilota più vincente nella storia della Formula Uno mondiale. La Mercedes sembra aver esaurito il suo ciclo e forse, a Maranello il fenomeno di Stevenage potrà avere qualche chance in più. Le Frecce d’Argento, tuttavia, vogliono comunque provare a costruire un nuovo team e per farlo devono trovare un sostituto all’altezza, da affiancare a George Russell.

Formula 1, il sostituto di Hamilton in Mercedes: spunta il nome di Vettel

Chi sarà a prendere il posto di Hamilton a Brackley? La lista di nomi che andranno in scadenza al termine del 2024 è lunghissima e passa da Esteban Ocon a Alexander Albon, Pierre Gasly, Daniel Ricciardo, Carlos Sainz e Fernando Alonso. Il pilota che lascerà Ferrari nel 2025 però sembra molto vicino ad Audi mentre appare improbabile che Alonso possa passare ad una scuderia rivale tanto facilmente. Ma mai dire mai, a questo punto.

Vettel alla Mercedes
Clamoroso sostituto di Lewis Hamilton alla Mercedes: e se toccasse a Sebastian Vettel? (Fuoristrada – ANSA)

Tutti profili che potrebbero fare al caso della Mercedes e offrire una grande chance a Toto Wolff di restare competitivo nonostante la perdita del suo miglior innesto. In realtà, però, c’è anche un altro nome che è balenato nella testa del team principal austriaco: Sebastian Vettel. Esatto, avete capito bene, proprio colui che con la Ferrari aveva conteso i titoli a Lewis Hamilton potrebbe tornare in Formula 1 a distanza di tre anni dal suo ritiro, risalente a fine 2022.

Il tedesco – e questo è un fatto – era già stato cercato nel 2020, quando lasciò la Ferrari, prima di firmare per l’Aston Martin. Alla fine però, non si riuscì a trovare l’accordo e l’ipotesi sfumò, dando il via ad un mondiale cupo per il pilota che chiuse al 13esimo posto una stagione dove un terzo posto sarebbe stato il suo miglior piazzamento.

Ora le cose stanno diversamente e stando alle ultime indiscrezioni ci potrebbe essere voglia da parte sua di rimettere piede nel Circus. A nemmeno 37 anni non è assolutamente troppo vecchio per un’ipotesi del genere e sarebbe anche dal punto di vista mediatico un traino pazzesco. Vedremo se alla fine proprio questa carta salterà fuori dal mazzo o se si tratta soltanto di una voce senza nessuna fonte che circola negli ambenti del Circus, sempre inclini al pettegolezzo.

Impostazioni privacy