Allarme in Italia, automobilisti nel panico: sta succedendo in questi giorni

Cresce la preoccupazione tra gli automobilisti italiani per ciò che sta succedendo in questi ultimi giorni: il fenomeno è in forte aumento.

Il mercato delle auto in Italia ha fatto registrare ottimi numeri nel 2023. La crescita complessiva del 19% rispetto all’anno precedente dimostra come il settore sia in ottima salute dopo il periodo difficile del post pandemia. L’auto resta sempre il mezzo preferito dalle persone per muoversi, sia nei contesti urbani che in occasione degli spostamenti più lunghi.

Furti auto aumento
Paura per le auto degli italiani, ecco perchè (Canva) – Fuoristrada.it

Tuttavia, proprio in questi giorni, gli automobilisti sono fortemente preoccupati per le proprie vetture. Gli ultimi dati, infatti, hanno spinto a lanciare un vero e proprio allarme in Italia: il fenomeno è in netto aumento e giorno dopo giorno la paura sale sempre di più. Stiamo parlando dei furti auto, negli ultimi tempi diventati molto numerosi come confermato anche dai dati resi pubblici da LoJack in un’analisi del fenomeno.

L’indagine effettuata dalla società statunitense, che fa parte dell’azienda CalAmp – leader nel recupero dei mezzi rubati – ha fatto emergere che nel 2023 i furti auto sono aumentati del 5% rispetto all’anno precedente. Ma quali sono le vetture maggiormente prese di mira dai ladri? Sempre stando al report di LoJack i criminali puntano soprattutto i SUV: il 53% del totale delle auto rubate in Italia riguarda proprio queste auto.

Allarme in Italia, sempre più furti auto: crescita esponenziale

La crescita rispetto al 2020 è esponenziale: quattro anni fa, i SUV rubati erano il 33% del totale. Quelli che fanno più gola ai malintenzionati sono Jeep Renegade e Peugeot 300, oltre a Toyota RAV4, Toyota C-HR e Fiat 500X. Non ci sono però solo i SUV nel mirino dei ladri: l’indagine di LoJack riporta che in Italia vengono rubate molto spesso anche le Fiat Panda, le Lancia Ypsilon, le Fiat 500 e le Citroen C3.

Grande preoccupazione in questi giorni per l'aumento dei furti auto
In Italia, sono sempre di più i furti auto: i dati mettono molta paura – Foto Canva (Fuoristrada.it)

Per quanto riguarda invece i luoghi dove avvengono più spesso questi furti auto, nel report emerge che le regioni dove i ladri colpiscono con maggiore frequenza sono la Campania, il Lazio, la Puglia e la Lombardia. In queste quattro regioni, infatti, avviene il 90% degli episodi criminali. Dove vanno a finire le auto rubate?

LoJack precisa che le auto sottratte dai ladri vengono poi rivendute sul territorio nazionale oppure nei Paesi dell’Est Europa. Il fenomeno, già molto preoccupante, potrebbe addirittura peggiorare vista la crisi nel Mar Rosso: la mancanza di pezzi di ricambio potrebbe spingere sempre più malintenzionati a rubare veicoli. Sandro Biagianti, direttore della sicurezza LoJack, ha poi aggiunto che grazie all’impegno della società statunitense nel 2023 sono stati riportati a casa 2.476 veicoli rubati, per un totale di oltre 82 milioni di Euro. La paura serpeggia e gli antifurto sembrano non bastare. Cosa possiamo fare a riguardo?

Impostazioni privacy