Questi brand producono supercar potentissime…ma nessuno li conosce!

Alcune supercar non sono così note come meriterebbero, perché questi sono dei brand davvero molto lussuosi.

Nonostante al giorno d’oggi ci sono diversi aspetti che hanno causato alcuni problemi economici, non vi è dubbio alcuno sul fatto che le supercar e il lusso non passino mai di moda. Tutti quanti adorano queste aziende che producono delle vetture altamente prestazionali e costose, con marchi del calibro di Ferrari o Lamborghini che sono note a tutti.

Supercar auto Vencer Spyker W Motors Piech Ultima
Supercar, i modelli che nessuno conosce (Canva – fuoristrada.it)

Non importa che non si potrà mai comprarle, considerando come il loro prezzo di vendita è quasi sempre nettamente superiore rispetto alla norma, ma rappresentano un sogno e l’ambizione di creare delle vetture sempre più potenti ed eleganti. A quanto pare questa ambizione la hanno anche tante altri grandi aziende, ma per qualcuna non tutto è andato per il verso giusto.

Ultima, Piech e tanto altro: le conoscete queste automobili?

Sono tantissime le aziende che negli ultimi anni si sono prodigate nella progettazione di automobili di lusso e sono sparse in tutto il mondo. La loro sfortuna è che il proprio brand fatica a imporsi su scala mondiale, ma non ci sono dubbi sul fatto che queste sono delle società che hanno dato modo di farsi amare con delle vetture davvero eccezionali.

Piech

La prima casa automobilistica di nicchia che produce eccezionali auto sportive è la Piech, con quest’ultima che deriva dalla volontà di creare un marchio indipendente da parte di Anton Piech, il figlio di Ferdinand, noto ex CEO della Volkswagen. Il suo intento era quello di dare vita a un’azienda che producesse auto elettriche a di qualità.

Supercar auto Vencer Spyker W Motors Piech Ultima
Piech (Piech Press Media – fuoristrada.it)

Il progetto iniziò ne 2017 e fu portato avanti assieme al designer Rea Stark Rajcic e la primissima auto di sempre fu la GT Marko Zero, con questa vettura che fu presentata al Salone Internazionale dell’Automobile a Ginevra nel 2019. Questa era una vettura da 443 cm, una larghezza da 199 cm e un’altezza da 125 cm con un motore in grado di erogare 600 cavalli e un’autonomia di 500 km.

Spyker Cars

Dall’Olanda invece è più longeva la storia della Spyker Cars, con quest’ultima che nacque nel 2000 dal duo formato da Maarten de Bruijn e Victor Muller. Il loro progetto era legato alla loro volontà di produrre delle vetture che fossero in grado di montare al proprio interno dei motori V8, con i primi modelli che furono con propulsore Audi.

Supercar auto Vencer Spyker W Motors Piech Ultima
Spyker (Spyker Press Media – fuoristrada.it)

La prima auto della loro storia fu la C8, seguita dalla C8 Laviolette, con la possibilità di erogare fino a un massimo di 450 cavalli, il che le dava modo di toccare i 300 km/h. Il salto di qualità sembrava prossimo quando nel 2010 l’azienda fu inglobata dalla General Motors, ma i risultati furono deludenti e fu dichiarata la bancarotta nel 2014, prima di riprendere la produzione l’anno seguente.

Ultima

Il Regno Unito è una delle grandi Patrie delle supercar e forse anche per questo ha avuto parecchie difficoltà a imporsi la Ultima. Si yratta di un marchio nato nel 1997 e che è subentrata alla Noble Motorsport Ltd. La società è nota per la sua produzione molto ridotta di supercar in stile auto da Le Mans.

Supercar auto Vencer Spyker W Motors Piech Ultima
Ultima (Ultima Press Media – fuoristrada.it)

L’esempio lo si mostrò in occasione del Goodwood Festival of Speed del 2019, anno in cui si mostrò al grande pubblico la Ultima RS. Questa era un’auto molto simile a quelle ammirate nell’Endurance, non solo per le forme, ma anche per la potenza, con questo veicolo che poteva toccare fino a 1200 cavalli, con un picco di velocità di 400 km/h.

Vencer

Torniamo in Olanda per conoscere la Vencer, un’azienda che è nata nel 2010 dall’idea di Robert Cobben, con la sua peculiarità che è legata al modo in cui si producono le auto. Queste infatti sono fatte a mano, proprio come accadde nel 2015 alla Sarthe, la prima versione di sempre mai prodotta dall’azienda.

Supercar auto Vencer Spyker W Motors Piech Ultima
Vencer (Vencer Press Media – fuoristrada.it)

Si tratta di un veicolo da 451 cm di lunghezza, una larghezza di 198 cm e un’altezza di 119 cm. Il motore è un vero e proprio gioiello, tanto è vero che si tratta di un V8 da 6300 di cilindrata che eroga fino a un massimo di 622 cavalli. Il picco di velocità è di 338 km/h e l’accelerazione fa sì che passi da 0 a 100 km/h in soli 3,6 secondi.

W Motors

Il Medio Oriente è sempre più in crescita negli ultimi anni e dunque è normale che sarebbe nato anche un marchio di auto di lusso. La W Motors è una realtà che è nata a Beirut, in Libano, ma che ben presto ha cambiato la propria produzione passando a Dubai, dunque negli Emirati Arabi Uniti.

Supercar auto Vencer Spyker W Motors Piech Ultima
W Motors (W Motors Press Media – fuoristrada.it)

Tra le vetture migliori del marchio vi è la Lykan HyperSport, con questa che è un coupé progettato nel 2013 e che si presenta con una lunghezza di 448 cm, una larghezza di 194 cm e un’altezza di 117 cm. Incredibile le prestazioni del motore, perché pur essendo un 6 cilindri da 3700 di cilindrata eroga fino a 770 cavalli, con un picco di velocità di 395 km/h.

Impostazioni privacy