Il brand italiano di Auto che cresce più di tutti: notizia da record, clienti allibiti

Con il mercato italiano dell’automobile in sensibile ripresa, c’è un marchio che a sorpresa sta emergendo tra lo stupore generale

Nel contesto della vivace ripresa del mercato automobilistico italiano, emerge un marchio che sta attirando l’attenzione generale con una crescita sorprendente. Mentre il settore sperimenta una rinascita tangibile, il marchio in questione ha saputo capitalizzare l’avvenuta risalita delle vendite, distinguendosi in modo significativo dalla concorrenza con proposte innovative e modelli dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

DR Automobiles record vendite Italia
C’è un marchio automobilistico in grande crescita sul mercato nel 2023 – Fuoristrada.it

Gli addetti ai lavori sono rimasti sorpresi dalla capacità del marchio di cogliere l’attuale momento di ripresa, dimostrando una visione strategica che ha colpito nel segno.  Con una gamma di veicoli che sembra coniugare economicità di acquisto e gestione, innovazione e affidabilità, il brand in questione è riuscito a conquistare una fetta sempre più ampia di consumatori, lasciando il segno in un mercato in costante evoluzione.

Ci riferiamo ovviamente alla DR Automobiles, marchio automobilistico fondato dall’imprenditore Massimo Di Risio nel 2006 con l’idea lungimirante di importare veicoli semi assemblati dalla Cina per poi terminarli, prima dell’immissione sul mercato, nello stabilimento produttivo di Macchia d’Isernia, in Molise.

C’è un marchio automobilistico in grande ascesa in Italia

Il successo di questo marchio diventa così un affascinante capitolo nella storia dell’industria automobilistica italiana dimostrando che è possibile emergere, in un contesto di grande concorrenza, con forza e determinazione conquistando la fiducia di un pubblico sempre più esigente con idee moderne e innovative.

L’anno 2023 è stato l’anno d’oro per il brand molisano che, con i suoi quattro modelli, ha toccato le 32.657 immatricolazioni complessive, contro le 24.481 dell’anno precedente. Il gruppo Dr ha puntato principalmente sulla soluzione bi-fuel benzina/GPL, installando direttamente nella fabbrica italiana gli impianti a gas prodotti dall’azienda italiana BRC.

DR Automobiles record vendite Italia
Il gruppo DR si sta imponendo sul mercato italiano – Fuoristrada.it

Questo consente di offrire una soluzione economica sia per i clienti che dovranno gestire costi chilometrici davvero bassi sia per il produttore che con un piccolo sovrapprezzo può mettere sul mercato auto meno inquinanti, senza dover affrontare la costosa spesa dell’elettrico.

Non è un caso che questa soluzione rappresenti l’82% delle auto Dr immatricolate, scelta molto apprezzata per coloro che cercano il risparmio non solo all’acquisto della nuova vettura, ma anche nelle spese di gestione e nelle percorrenze giornaliere. Ma il gas non è l’unica soluzione sostenibile messa a disposizione dal brand molisano: la DR 1.0 EV è la prima citycar 100% elettrica del marchio, in grado di beneficiare degli incentivi statali varati nuovamente dal Governo.

Impostazioni privacy