Auto in Italia, l’ufficialità è una vera manna: buone notizie per tutti

Oggi vi parleremo dei dati che riguardano il mercato dell’auto in Italia sul 2023, che sono in crescita rispetto al passato. Tutti i dettagli.

Siamo ormai entrati nel 2024, un anno che per il mercato dell’auto dovrà significare ripresa totale. Il 2023 si è concluso con dei dati che testimoniano una crescita rispetto a quello precedente, ma era anche normale visto quanto fosse stato disastroso il 2022. In Italia ci sono dei dati positivi, che però vanno messi a confronto con realtà ben peggiori, che testimoniano una situazione che rispetto al passato non è cambiata poi così tanto.

Auto mercato in crescita
Auto ecco i risultati in Italia – Fuoristrada.it

Infatti, come vedremo a breve, le auto elettriche non sono per nulla cresciute, se non per pochissimi punti percentuale, mentre la Fiat Panda continua a dettare legge sul fronte delle immatricolazioni. A questo punto, è bene andare a dare un’occhiata a quelli che sono i dati finali dell’anno che si è appena concluso, e siamo certi che ne sarete molto sorpresi.

Auto, ecco i dati ufficiali sulle vendite nel 2023

Il 2023 è stato finalmente messo da parte, ed è tempo, come al solito, di bilanci per quanto riguarda il mercato dell’auto. Il totale di vetture immatricolate è stato di 1.566.448, in crescita del 19% rispetto al 2022, che fu una sorta di anno da incubo, il peggiore da tantissimi anni a questa parte. Dunque, la tendenza di crescita, confermata anche dal mercato europeo, ha contraddistinto anche la parte finale del 2023, con il mese di dicembre che, dalle nostre parti, ha messo in mostra un 5,9% di macchine vendute rispetto a 12 mesi fa.

Fiat Panda auto più venduta
Fiat Panda nuovo trionfo (Fiat) – Fuoristrada.it

Tuttavia, non è tutto oro quel che luccica. Le vendite sono ancora al -18% rispetto al 2019, annata che viene presa come esempio perché fu l’ultima prima dello scoppio del Covid-19, che inevitabilmente ha segnato le nostre vite e tutto ciò che sta intorno ad esse. La ripartenza dopo la pandemia c’è stata, ma è chiaro che si sta dimostrando molto lenta, e le difficoltà economiche di tanti marchi lo confermano.

Parlando dell’Italia, non fanno passi in avanti le auto elettriche, così come le Plug-In Hybrid. Le prime si attestano ad una quota di mercato misera, del 4,2%, in crescita di solo mezzo punto percentuale rispetto al 2022. Le seconde, invece, fanno addirittura un passo indietro, che dal 5,1% scendono al 4,4% e sono ormai quasi state raggiunte dalle full electric. Si tratta di dati pessimi, ed è inutile nascondersi dietro ad un dito, che testimoniano quanto questa tecnologia non stia a cuore ai nostri concittadini. Le ibride sono le padrone assolute con il 36% di quota mercato, davanti al 28,5% delle benzina.

Netto il calo del diesel che scivola al 15,5%, mentre il GPL non va male e si piazza al 9,1%. La Fiat Panda è ancora una volta la più venduta con ben 102.625 immatricolazioni, che le permettono di doppiare la Dacia Sandero, seconda e ben lontana dalla metà con 48.398 unità vendute. Terza la Lancia Ypsilon, che termina il 2023 a 44.891 unità vendute. Dunque, la vettura della casa di Torino è ancora la regina indiscussa, e l’obiettivo è di continuare ad esserlo anche in futuro.

Impostazioni privacy